I sapori della Calabria in un libro

Conosciamo Annarita Castellani

«Mangia, in calabrese, vuol dire ti voglio bene»

Annarita Castellani – foto Libertino

Annarita Castellani è una giovane ragazza che ha avuto modo di presentare il suo primo libro durante la prima serata della IV edizione del Premio letterario “Città di Tropea”. Con Dalla cipolla alla n’duja; arte in cucina per i tipi di Libritalia, Annarita si propone al grande pubblico, volendo offrire un viaggio attraverso la cultura gastronomica della nostra terra. E’ fondamentalmente un ricettario, che vuol essere anche una ricerca di gusti e sapori identitari di un territorio. Il libro nasce dall’amore per l’arte culinaria imparata e tramandata da generazione in generazione, tanto che Annarita ha dedicato il testo alla nonna «detentrice si segreti gastronomici». «Stare a tavola – dice Annarita – vuol dire anche incontrarsi e ritrovarsi». La nostra giovane scrittrice studia per laurearsi in Comunicazione Media e giornalismo all’Università di Firenze e collabora con una emittente televisiva locale con l’aspirazione di lavorare nel campo giornalistico, intanto prepara altre uscite letterarie. Ad Annarita il nostro in bocca al lupo.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.