Il 22 agosto a Spilinga

Diffondere l’uso dell’antico strumento musicale

“Festival Internazionale della Lyra del Mediterraneo”

Attesa la prima edizione del “Festival Internazionale della Lyra del Mediterraneo” che si terrà a Spilinga il 22 agosto 2010.
Vi prenderanno parte musicisti e gruppi musicali dell’area del Mediterraneo dove ancora oggi si suona la lyra. Lo scopo è quello di diffondere la conoscenza, l’uso ed il repertorio di questo antico strumento musicale, introdotto dai Bizantini in tutti i principali paesi del Mediterraneo in epoca medievale.
La manifestazione culturale-musicale, è promossa dall’Associazione “LiraBattente”, dal Comune di Spilinga e dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Vibo Valentia.
Con questo evento si intende promuovere lo scambio culturale e musicale tra i diversi popoli dell’area del Mediterraneo. Per tanto, già dal primo luglio è operativa una scuola per stranieri in cui è possibile frequentare corsi formativi, promossi dal Comune, sul tema. Attualmente la scuola ospita studenti provenienti da Argentina, Algeria, Montenegro, Estonia, Repubblica Ceca, Grecia. Il corso formativo sulla musica popolare è tenuto dal maestro Franco Pontoriero, l’ideatore di questo festival musicale.
Giorno 22, l’evento si aprirà con un convegno alle ore 19,00 :
presenzieranno Franco Barbalace, Sindaco di Spilinga, e Michele Mirabello, Assessore alla Cultura della Provincia di Vibo Valentia. Il giornalista e antropologo Pino Cinquegrana discuterà sulle origini della lyra nel Mediterraneo. Danilo Gatto musicista, ricercatore componente dell’Arpa, invece, relazionerà sulla storia della lyra in Calabria.
Assisterete anche ad esecuzioni di suonate alla lyra da parte dei musicisti Alexios Partinous e Federica e Simonetta Santoro.
Alle ore 20:30 saranno aperti al pubblico gli stand gastronomici. Seguiranno una serie di concerti per tutta la serata: alle 21,30 si esibiranno i Methorios (Grecia), alle 22,30 i “Fedelira”, alle 22,45 esibizione del Maestro Ciccio Nocera, alle 23,00 la cantante italo canadese Marisa Buffone. Concluderà la serata musicale il gruppo di musica popolare: “LiraBattente”.
Il “Festival Internazionale della Lyra del Mediterraneo” è l’evento capace di promuovere e valorizzare la zona del Monte Poro, unica assieme all’area della Locride, in cui un tempo si suonava la lyra calabrese.

Condividi l'articolo