Il 29 ricorre il 45° anniversario della morte del Venerabile Servo di Dio don Francesco Mottola

Per fare memoria dell’evento e per ringraziare il Signore per il dono di questa figura straordinaria

La famiglia Oblata invita tutti ad unirsi in preghiera e a partecipare alla veglia eucaristica

Il prossimo 29 giugno, nella solennità dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, ricorre il 45° anniversario della morte del Venerabile Servo di Dio don Francesco Mottola.
Come avviene ogni anno, la famiglia Oblata si ritrova insieme a Tropea per fare memoria dell’evento e per ringraziare il Signore per il dono di questa figura straordinaria di uomo innamorato di Dio e degli ultimi.
La ricorrenza è anche occasione per affidare al Signore anche l’iter della causa di beatificazione che è giunta nella fase romana, dopo la chiusura del processo sul presunto miracolo.
E’ forte nel cuore di tutti la speranza che le varie commissioni della Congregazione per le cause dei Santi prendano al più presto in esame il presunto miracolo e arrivi la buona e bella notizia del riconoscimento del miracolo, per l’intercessione del Venerabile Servo di Dio.
La famiglia Oblata invita tutti ad unirsi in preghiera e a partecipare alla veglia eucaristica che si terrà sabato 28 giugno alle ore 21.30 presso il Villaggio don Mottola e alla S. Messa di domenica 29 giugno, alle ore 11, nella Chiesa Concattedrale di Tropea, presieduta dal Vescovo diocesano S.E. Mons. Luigi Renzo.

Mottola-Manifesto

Condividi l'articolo
Francesco Sicari
Francesco Sicari
Sacerdote della diocesi di Mileto – Nicotera – Tropea, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni