Tropea potrebbe avere le nuove scuole

Dovranno sorgere al posto degli edifici esistenti

Entro 420 le chiavi del suo nuovo polo scolastico

L’area di proprietà comunale in Viale Coniugi Crigna - foto Libertino
L’area di proprietà comunale in Viale Coniugi Crigna - foto Libertino

Entro 420 giorni dalla data di approvazione del progetto Tropea dovrà avere le chiavi del suo nuovo polo scolastico.
Questo quanto previsto dal bando di gara, mediante procedura aperta di leasing in costruendo, pubblicato il 2 dicembre dalla stazione unica appaltante dell’Amministrazione provinciale di Vibo Valentia.
Le nuove strutture, ove troveranno sede le scuole primarie e secondarie di primo grado, dovranno sorgere nell’area di proprietà comunale in Viale Coniugi Crigna, al posto degli edifici esistenti.
Attraverso la formula del leasing in costruendo sarà possibile realizzare in tempi brevi quest’importante opera, anche se l’amministrazione comunale di Tropea concederà all’aggiudicatario il diritto di superficie dell’area in questione per 25 anni, o comunque «fino all’esercizio dell’opzione di riscatto totale da parte del Comune di Tropea, per un importo complessivo pari al 3% al netto di Iva». L’ammontare previsto della locazione finanziaria è pari a un importo di 6 milioni di euro, durerà 20 anni dietro il pagamento da parte dell’Amministrazione di 40 canoni di leasing semestrali, mentre l’ammontare dell’attività di esecuzione avrà un valore stimato di 4 milioni e 565 mila euro (2milioni e 700mila circa per le scuole e 1milione 800mila circa per le opere strutturali), che potrà però essere aumentato fino all’importo del 20% «qualora nel corso della realizzazione delle opere dovesse insorgere la necessità di eseguire perizie di varianti in corso d’opera». Alla scadenza del periodo di locazione, l’Amministrazione potrà riscattare l’opera al prezzo «fisso ed invariabile pari al 3% del valore del capitale finanziato», altrimenti «l’opera sarà riconsegnata all’Aggiudicatario», che dovrà «corrispondere all’Amministrazione, una tantum, un prezzo da determinare secondo i valori vigenti in quel momento».  Il bando scade il 21 febbraio, e poiché i tempi per la realizzazione, quantificati in 420 giorni, saranno preceduti da 90 giorni per la consegna del progetto definitivo e 30 per quella del progetto esecutivo, se tutto va bene, Tropea potrebbe avere le nuove scuole per l’anno scolastico 2013-2014.
Questi, per ora, i numeri legati al bando, in attesa che venga espletata la gara e che venga in seguito presentato e reso noto un progetto, che, stando a quanto preannunziato dal sindaco Adolfo Repice, prevedrà oltre alle aule e i laboratori, servizi importanti quali «piscina, palestra, biblioteca e sala mensa».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.