Il bene è più forte, ma lo dicono in pochi

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

015a-esorcismo

Il bene è più forte,
ma lo dicono in pochi.

Non bastano le bombe di ogni tipo per portarci tristezza su tristezza… Ci sono anche i media che sembrano preferire insistere sul male presente nel nostro mondo, sul “diabolico”, che traspare dalle azioni degli uomini. Insomma, sembrano un’agenzia a servizio del Maligno. – E così i travisamenti dell’esorcismo sul grande schermo con storie che tendono a seminare paura e incertezza. Ma il bene è più forte: solo che sono in pochi a dirlo in giro.- Testimonianza di un sacerdote esorcista.

♦ Il mondo cinematografico e televisivo ci hanno abituato, con una certa periodicità, ad assistere alla trasmissione di film e fiction i cui argomenti trattano specificatamente della presenza e dell’azione straordinaria dei demoni nella vita dell’uomo e della lotta che la Chiesa affronta contro di essi.
♦  Scrive Francesco Bamonte, presidente dell’Associazione Internazionale Esorcisti, che sebbene presentare alle masse tali argomenti potrebbe favorire la conoscenza di temi che la cultura moderna considera mere leggende, dall’altra parte deludente e inaccettabile è il modo in cui la presenza del male, la possessione diabolica, la preghiera di esorcismo e la liberazione sono presentati.
♦  Generalmente, si assiste all’esaltazione del pressappochismo con la citazione di temi dottrinali, fatti biblici, nomi e luoghi infarciti di imprecisioni e leggende, per non parlare della rilettura psicologica delle fede cattolica e non di rado di proposte di individualismo laicista da contrapporre alla fede e alle norme della Chiesa.
Tuttavia, ciò che più delude sono i vari messaggi trasmessi, che poca verità contengono.
“In quanto sacerdoti che hanno ricevuto dalla Chiesa il compito di aiutare le persone che hanno bisogno del ministero di esorcismo, ci appare subito palese in questi film il nascondimento e la disattenzione verso la meravigliosa, stupenda presenza e azione di Dio e soprattutto l’assenza della Madonna nella lotta al male.
Come verifichiamo continuamente nella nostra esperienza di esorcisti, il demonio anche se non vuole è costretto suo malgrado ad affermare le verità della nostra fede cattolica con i gesti, le reazioni e le parole!”.
(fonte: Osservatore Romano, 7 gennaio 2016).

verifichiamo continuamente nella nostra esperienza di esorcisti, il demonio anche se non vuole è costretto suo malgrado ad affermare le verità della nostra fede cattolica con i gesti, le reazioni e le parole!".
“Verifichiamo continuamente nella nostra esperienza di esorcisti, che il demonio, anche se non vuole, è costretto suo malgrado ad affermare le verità della nostra fede cattolica con i gesti, le reazioni e le parole!”. – Il Bene è più forte del male!
Condividi l'articolo