23 maggio 2017 - Sito indipendente dal 1994


Letto
1.907 volte


Il circolo del PD tropeano alla ricerca di un ampio consenso

Comunicato stampa

L’obiettivo del circolo del PD tropeano in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale

Logo PD

Logo PD

Il circolo di Tropea del Partito Democratico, all’esito degli incontri che hanno consentito agli iscritti un confronto avvenuto alla presenza del Segretario Provinciale Michele Mirabello, ha dato mandato al Segretario di Circolo Sandro D’Agostino di ricercare il più ampio consenso per la formazione di una proposta elettorale in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale di Tropea.
Il Segretario nella sua relazione riassuntiva ha inteso specificare che non si cercherà di aggregare il consenso intorno alla figura del candidato a sindaco, dovendosi prima prestare attenzione alla proposta politico programmatica. Solo successivamente si cercherà fra chi condivide un progetto di rinnovamento la figura capace di rappresentare la tensione verso il cambiamento.
L’obiettivo è quello di spersonalizzare la contesa politica che, dal 1993 ad oggi, è stata caratterizzata da insopportabili tensioni, da scontri persino feroci, che hanno relegato Tropea fuori dai centri di eccellenza del turismo italiano. La priorità è, quindi, ricercare nel paese un ritrovato senso di comunità. I primi a dare l’esempio non possono che essere proprio coloro che intendono amministrare il paese. Il Pd di Tropea sta quindi lavorando ad una proposta programmatica lungo tre direttrici:

1) Serietà delle persone che propongono il programma amministrativo da sottoporre ai cittadini;

2) Semplicità del messaggio da offrire agli elettori:

3) Concretezza degli impegni che si intendono assumere nei confronti della citta.

La segreteria di Circolo sta stilando – ma ovviamente sui contenuti si mantiene ancora un doveroso riserbo – un programma aperto a chi vorrà offrire il proprio contributo, siano essi iscritti, simpatizzanti, singoli cittadini o altre forze politiche e sociali. Non si tratta del libro di un libro dei sogni, nè di un elenco completo degli interventi che servono alla città di Tropea e che dovranno essere realizzati dalla prossima amministrazione.
Si tratta di linee guida generalissime relative ad impegni che vengono assunti nei confronti dei cittadini che potranno essere arricchiti dal confronto che si intende praticare con chi seriamente intende realizzare un progetto di crescita della città.
La proposta politica che vedrà impegnato il PD non potrà quindi che avere la voce della verità. Qualsiasi lingua diversa non verrebbe capita dai cittadini tropeani, i quali giustamente rifuggono dalle sterile promesse e pretendono impegni concreti.

Segretario Circolo PD Tropea
Sandro D’Agostino


31 gennaio 2014


Ti potrebbe interessare anche:

Commenti chiusi.