Il film belga “Marina” sarà proiettato a Tropea in Largo Galluppi il 2 ottobre

Organizzato dalla piccola Università I. e dall’Assessore alla Cultura Maria S. Vinci

A Tropea la troupe cinematografica che ha realizzato il film belga “Marina” una storia drammatica di un immigrato calabrese

Maria Stella Vinci,  Assessore alla Cultura del Comune di Tropea - foto Libertino
Maria Stella Vinci, Assessore alla Cultura del Comune di Tropea – foto Libertino

Dal primo al quattro ottobre 2014 sarà presente a Tropea la troupe cinematografica che ha realizzato il film belga “Marina”, basato sulla storia drammatica di un immigrato calabrese, Rocco Granata, che dopo la guerra lascia il suo paese per andare a lavorare come minatore in Belgio.
Il film prodotto da Luc e Jean-Pierre Dardenne e girato dal famoso regista belga Stijn Coninx (Nomination all’Oscar 1993 per il film Daens) è interpretato dal giovane e bravo attore belga, di origine italiana Matteo Simoni.
Campioni di incassi in Belgio, ha ricevuto molti riconoscimenti in tutto il mondo e consensi nei vari festival fra cui il Festival del Cinema di Roma.
Il 2 ottobre il film sarà proiettato in Largo Galluppi alle ore 19:00.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.