I velisti lasciano Tropea per Cetraro

Il “Giro velico italiano” organizzato dal noto skipper Cino Ricci, giunge quest’anno alla XX edizione. La competizione, che vede impegnate le veloci imbarcazioni “G34 one design”, ha fatto tappa anche a Tropea. Il gruppo di i velisti concorrenti, giunti l’altro ieri a Punta Stilo, è partito ieri alla buonora da Crotone e, dopo aver solcato il mar Ionio e animato la costa tra Capo Rizzuto e il Golfo di Squillace, ha effettuato una lunga bolina fino a Capo delle Armi, ingresso dello Stretto di Messina, per poi superare un cancello posto di fronte al Circolo nautico di Reggio Calabria, ed approdare infine nella notte nel “Porto di Ulisse” tropeano.
L’intero evento ha al suo seguito le telecamere di Sky, mentre le manifestazioni a terra che arricchiscono il Giro Vela sono costantemente seguite da Mediaste, Sailing Channel e dai circuiti di Odeon Tv, oltre che dalla produzione di Velitalia, che segue il giro con ben due troupes specializzate ed esperte e cura col suo staff gli eventi a terra grazie ad struttura di regia e di montaggio. Il Giro Vela si dimostra così un evento mediatico di prim’ordine, capace di garantire visibilità ad ogni località toccata dal proprio percorso. Le manifestazioni a terra, saranno garantite dall’allestimento di un intero Vilaggio, composto da un’area giochi, un palco spettacoli, un’area ristoro adiacente all’area vip e l’utilizzo di 16 pagode per le attività di svago.
Ieri, durante l’allestimento del Villaggio, gli equipaggi si sono potuti riposare e, per oggi, sono previste alcune attività a terra organizzate da Federasma, Admo e Fidas, con un incontro tra i giovani delle associazioni, mentre avrà inizio la regata giornaliera e la vela ricreativa per ragazzini del luogo.
Quest’ultima attività sarà finalizzata a consegnare ai team di giovanissimi partecipanti il titolo di “Lupetti di mare”. Seguiranno nel pomeriggio le selezioni per “Sanremo danza 2009” e le selezioni di canto “Premio Mia Martini”, valide per la partecipazione alla manifestazione della grande Mimì.
La seconda tappa calabrese dell’evento si concluderà domani, con altri spettacoli a terra e la partenza del gruppo di velisti verso Cetraro.
Lo spirito che anima l’intero evento è riassumibile nelle parole di Cino Ricci: “Partecipare, arrivare in fondo è già vincere”.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.