Il giuramento

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

Il giuramento.

228a-imperatoreA volte ci sono soluzioni e rimedi molto più efficaci di quelli che si potevano prevedere. Soprattutto a livello di relazioni interpersonali. Breve e graziosa storia.

Un antico imperatore cinese fece, un giorno un solenne giuramento: “Conquisterò e cancellerò dal mio regno tutti i miei nemici”.
Dopo un po’ di tempo dopo, i sudditi sorpresi videro l’imperatore che passeggiava per i giardini imperiali a braccetto con i suoi peggiori nemici, ridendo e scherzando.
“Ma… – gli disse sorpreso un cortigiano – non avevi giurato di cancellare dal tuo regno tutti i tuoi nemici?”.
“Li ho cancellati, infatti” – rispose l’imperatore – Li ho fatti diventare tutti miei amici!”

Gesù dice: “A voi che mi ascoltate dico: “Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi perseguitano” (Mt 5, 38-48).

L'imperatore: "Non ho più nemici. Li ho fatti diventare tutti miei amici!"
L’imperatore: “Non ho più nemici. Li ho fatti diventare tutti miei amici!”

Condividi l'articolo