Il ricorso al Tar va avanti

I giudici dispongono un’integrazione probatoria

In autunno ci dovrebbe essere l’udienza istruttoria

Il ricorso presentato dalla lista "Uniti per la Rinascita"
La prima pagina del ricorso presentato dalla lista "Uniti per la Rinascita" - clicca sull'immagine per scaricare l'intero documento

Il ricorso al Tar Calabria presentato dai membri della lista “Uniti per la Rinascita – con Vallone sindaco” va avanti. Il provvedimento legale in questione è stato intrapreso il 27 maggio dal gruppo di Vallone, al quale si è aggiunto anche il consigliere provinciale del Pdl Giovanni Macrì, circa un mese dopo le ultime elezioni comunali di Tropea, che hanno visto vincere al fotofinish, e per tre voti, la lista avversaria denominata “Passione Tropea” guidata dal candidato Adolfo Repice. È di ieri la notizia secondo cui i giudici del Tar di Catanzaro – presidente Fiorentino, giudici Lopilato e Andolfi – hanno disposto una integrazione probatoria. Questo già di per sé significa che l’istanza della lista di Vallone, difesa dal legale Giovanni Spataro, non è stata rigettata. Perciò, secondo alcuni ricorrenti, ciò comproverebbe la fondatezza delle motivazioni addotte nel loro ricorso, mentre dall’altra parte, i sostenitori degli attuali amministratori si dicono fiduciosi e attendono le motivazioni che hanno indotto i giudici a disporre l’udienza istruttoria, che comunque si dovrebbe tenere in autunno. Non resta che attendere, dunque, i nuovi dettagli derivanti dalle integrazioni che verranno presentate dai ricorrenti, e le eventuali contro mosse dei legali Alfredo Gualtieri e Oreste Morcavallo, difensori rispettivamente del Comune di Tropea e degli amministratori. Nel frattempo, anziché riassumere per l’ennesima volta il contenuto del ricorso, vi alleghiamo il fac-simile del testo integrale del documento depositato al Tribunale Amministrativo Regionale di Catanzaro, che tra l’altro circola da tempo in internet e su alcuni gruppi di facebook, al quale però abbiamo apposto le dovute modifiche per tutelare la privacy di alcune persone non direttamente interessate al buon esito del ricorso.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Catanzaro/Sezione%202/2010/201000488/Provvedimenti/201000175_08.XML

Da questo link potrete invece raggiungere l’ordinanza del TAR: http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Catanzaro/Sezione%202/2010/201000488/Provvedimenti/201000175_08.XML

Condividi l'articolo