Il tour del Mulino, una festa per i bambini

Dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 17,30 alle 21,00

Fino a questa sera nel piazzale antistante l’isola di Tropea

Il tour del Mulino Bianco nel piazzale antistante l'isola di Tropea - foto Libertino
Il tour del Mulino Bianco nel piazzale antistante l’isola di Tropea – foto Libertino

Cosa ci fa un mulino sotto la bellissima e caratteristica Isola di Tropea? Subito sveliamo il segreto: è quello del “Mulino Bianco” famosissimo marchio nato da una costala dell’altrettanto noto ed apprezzato gruppo alimentare Barilla, fondato a Parma nel lontano 1877. Si tratta di un tour informativo per promuovere un progetto di educazione alimentare indirizzato alla sana alimentazione con particolare riferimento alla prima colazione ed alla merenda. Già dal 2009 la struttura itinerante ha visitato 30 tra le più belle piazze d’Italia e nel 2010 toccherà ben 50 cittadine accogliendo nei suoi spazi migliaia di bambini con lo scopo di far conoscere l’importanza di un corretto equilibrio nutrizionale anche attraverso la riscoperta delle tradizioni alimentari. “Colazione all’italiana, un gesto d’amore” e “Buona merenda, una sana abitudine” rappresentano le tematiche intorno a cui si sviluppano i laboratori senso pratici dove i protagonisti assoluti sono i bambini, chiamati a cimentarsi praticamente con gli ingredienti, le tecniche di cottura, le ricette, le alchimie della cucina che trasformano semplici intrugli in favolosi e saporiti cibi. A Tropea l’arrivo del Mulino non è passato inosservato: tanti i bimbi ed i genitori in fila per poter partecipare al laboratorio “Mani in Pasta” ed al “Teatro scientifico”, i più piccoli forniti di grembiulino e cappello a fungo da chef, soddisfatti di poter assaggiare dopo il “lavoro” la propria creatura culinaria. Dentro il Mulino, con tanto di ruota raccogli acqua, gentilissimi hostess offrono a tutti merendine e il nuovissimo prodotto “Storie di frutta” frullati gustosi che rappresentano da soli l’equivalente di due porzioni di frutta medie giornaliere. A chi invece visita il piccolo villaggio alla mattina, un semplicissimo test indirizza gli operatori ad omaggiarli di una prima colazione aderente ai propri gusti tenendo sempre ben presente che il momento della prima colazione è quello che deve fornire una carica energetica adeguata ai ritmi lavorativi dell’intera mattinata; a questo momento collaborano altri due marchi notissimi, partner del progetto il Caffè Lavazza ed il latte Granarolo. Il tour in Calabria ha già visitato la città di Crotone e si appresta a partire per Eboli e poi Napoli; numerose anche le collaborazioni con le scuole ed i Provveditorati agli studi che possono trovare nel tour un valido alleato e supporto all’espletamento dei vari progetti alimentari inseriti nei Piani dell’offerta formativa degli Istituti. Tutta l’organizzazione educativa informativa e formativa del tour è stata elaborata da esperti nutrizionisti e da specialisti del settore. Per citare un vecchio detto popolare “Chi va al Mulino resta infarinato” e chi ha avuto la possibilità di visitare quello “Bianco” è rimasto contagiato dalla professionalità e dalla bravura degli operatori rappresentanti uno dei maggiori gruppi alimentari mondiali, leader italiano di prodotti ad alto indice di gradimento anche … per il “morale”.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.