Il vestito più bello per John

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

311a-vestito AdamsonIl vestito più bello per John!

Il potere che ha l’autostima è incredibile. Oggi ci cono corsi specializzati per fare acquistare o recuperare l’autostima a chi non ce l’ha o l’ha perduta. Fondamentale è l’educazione che si riceve in famiglia e a scuola, fin da bambini. La storia di oggi mostra come la stima vera ci fa grandi e ci rende possibile ogni traguardo. 

John Adamson (1809–1870) è stato un fisico scozzese e un fotografo pioniere, nonché apprezzato curatore di musei.
A John, all’età di dodici anni, era morto il padre. Seguirono tempi difficili per la sua famiglia.
♦ Un giorno una pia società di beneficenza offrì di comprare al ragazzo un vestito nuovo e il presidente lo accompagnò in un negozio di abbigliamento.
Il commesso, sapendo che si trattava di beneficenza, mostrò un vestito a buon mercato, di qualità scadente.
♦ L’accompagnatore, quasi sdegnato, lo apostrofò:
– Non riconosce questo ragazzo? E’ John Adamson! Mi mostri perciò il migliore vestito del negozio!
Con umiltà e viva commozione, Adamson stesso concludeva il racconto di questo episodio, al quale attribuiva gran parte del successo della sua vita, così:
– Da allora in poi ho sempre cercato di vivere all’altezza del tono, con il quale il mio nome era stato pronunciato in quel giorno!
(fonte: Selezione, gennaio 1950).

Fondamentale è l'educazione che si riceve in famiglia e a scuola, fin da bambini per acquistare stima in se stessi, e darla agli altri.
Fondamentale è l’educazione che si riceve in famiglia e a scuola, fin da bambini per acquistare stima in se stessi, e poterla donare agli altri.
Condividi l'articolo