Il Wi-Fi libero fa tappa a Parghelia

L’assessore Diego Staccioli promotore dell’evento

Il tout “Sveglia Italia” presente in 150 comuni italiani

Diego Stacciuoli
Anche a Parghelia farà tappa il tour “Sveglia Italia!”. L’iniziativa, che tenta di portare il Wi-Fi libero in 150 centri d’Italia, passerà per la cittadina costiera l’8 giugno. Con l’adesione a questa iniziativa, l’amministrazione di Parghelia conferma la sua attenzione verso la nuova tecnologia e l’offerta dei servizi per i turisti.

Il progetto in questione, promosso dal magazine “Wired” di Nast Condé, ha avuto inizio otto mesi fa. In venti giorni percorrerà lo stivale partendo da Etroubles, piccolo centro della Valle D’Aosta, fino a Catania, passando appunto per Parghelia l’8 giugno, per poi risalire verso nord fino a Milano, dove si terrà la tappa finale. Dal 3 al 23 giugno, lo staff di “Wired” porterà i suoi kit Wi-Fi nelle piazze dei 150 comuni che ne avevano fatto richiesta. Il tour vuole promuovere l’utilizzo di internet in Italia, con la convinzione che l’accesso al web sia un diritto, che la banda larga sia l’unica grande opera di cui l’Italia ha bisogno e che nei luoghi pubblici il Wi-Fi debba essere disponibile.

«Questo sarà – afferma l’assessore al Turismo Stacciuoli – ,un servizio per cittadini e vacanzieri, che potranno usufruire di un collegamento gratuito alla rete wi-fi per un raggio di 2 km quadrati dall’area del Palazzo Comunale di Parghelia. Con questa adesione si prosegue verso la strada intrapresa e portata avanti con forza da questa Amministrazione nel far uscire Parghelia dall’anonimato».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.