In ospedale la Conferenza dei Sindaci

All’ordine del giorno la chiusura della Sala Operatoria

I rappresentanti territoriali chiedono un ulteriore incontro con i Commissari per assicurarsi sui tempi

La conferenza con i sindaci nell'ospedale di Tropea
La conferenza con i sindaci nell'ospedale di Tropea

Questo pomeriggio nella sala delle conferenze dell’ospedale cittadino si è riunita, nuovamente, la Conferenza dei Sindaci. All’Ordine del giorno le problematiche legate alla chiusura della sala operatoria e del lento depotenziamento dei vari servizi offerti dal nosocomio cittadino.
Presenti i sindaci di Tropea, Spilinga, Zambrone,Parghelia, Drapia ed i rappresentanti dei comuni di Filandari, Joppolo, Ricadi, Rombiolo: Il Sindaco Barbalace, Presidente della conferenza, ha partecipato ai presenti quanto emerso dal colloquio avuto in mattinata con la Commissaria Basilicata, la quale ha assicurato che entro due settimane ci sarà tutto il materiale necessario per poi, nel giro di ulteriori dieci giorni, effettuare ed ultimare i lavori programmati per poter usufruire delle sale operatorie. Nel frattempo sembra che una prima fase, per il reperimento delle risorse economiche, sia stata avviata con un decreto regionale per una somma di 150.000 euro. Queste notizie hanno lasciato, però, qualche perplessità tra i presenti: in particolare il sindaco Adolfo Repice si è dichiarato pronto a farsi promotore di una manifestazione pubblica di dissenso e protesta qualora i tempi dovessero allungarsi. A fine riunione i rappresentanti territoriali hanno comunque deciso di chiedere un altro incontro urgente con i Commissari Straordinari per assicurarsi sui tempi e prendere visione di questi atti pubblici già avviati.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.