Io e gli angeli… le mie guarigioni

Un libro che emoziona già dalle prime pagine

La nuova opera del poliedrico Antonio Felice Maria Furchì

Antonio Felice Maria Furchì
Antonio Felice Maria Furchì

È uscito nelle librerie da pochi mesi la nuova opera del poliedrico Antonio Felice Maria Furchì. Il libro è intitolato “IO E GLI ANGELI… LE MIE GUARIGIONI” edito dalla casa editrice “Albatros” la quale ha deciso di inserirlo nell’espressione più alta del suo catalogo “speciali”. (http://www.ilfiloonline.it/index.php…)
D’altronde non poteva essere catalogato diversamente perché anche Furchì è una persona speciale che ha ricevuto un dono bellissimo e peculiare, quello di vedere e parlare con gli Angeli. “Antonio è un tramite inequivocabile tra noi gente comune e gli Angeli” scrive Ilaria nella prefazione.
È un libro molto particolare che emoziona e già dalle prime pagine appassiona così tanto da non volercene separare. Vincenzo Chiavetta afferma: “è un libro che rappresenta un viaggio interiore, spirituale, di guarigione, che va letto, senza pregiudizi, preconcetti, ma con la mente libera, curiosa e con occhi per poter vedere il nuovo, la luce dal paesaggio della nostra anima”. Molte le testimonianze lasciate nel libro di persone che hanno beneficiato delle sue potenzialità curative con la pranoterapia, le quali cure sono state di vitale aiuto per loro.

La nuova opera del poliedrico Antonio Furchì
La nuova opera del poliedrico Antonio Furchì

Furchì attraverso questo libro racconta il suo mondo interiore, il suo percorso di vita insieme agli angeli, il suo lavoro e tanto altro ancora. Egli spiega “non è facile parlare e soprattutto scrivere fatti che vanno oltre la quotidianità, ma si riesce a fare ciò quando si acquisisce la consapevolezza di avere il dono di comunicare con gli esseri di luce”. Inoltre afferma che “il tempo scorre velocemente e non si ha modo di soffermarsi a riflettere sulle piccole cose che accadono perché la mente è impegnata a coordinare e valutare cose materiali, programmazioni a lungo termine, non si vive il momento e si allontanano i valori della vita e la spiritualità che alberga in ogni persona. Ma quando si riescono a captare fenomeni paranormali si rimane attratti e affascinati tanto da fare cambiare il modo di vedere e di essere”. È bello sapere di non essere mai da soli che ci sono esseri di luce che ci guidano, ci aiutano ad affrontare la vita con speranza e determinazione anche perché da soli non riusciremo a sopportare i grandi problemi che la vita a volte ci pone davanti. “Accadono cose che pare avvengono per caso ma niente è mai a caso” afferma Furchì. Tutto ha una ragione anche se non la si può spiegare. Leggendo il libro si prende coscienza che gli Angeli esistono e sono sempre accanto a noi. Libro che sta ottenendo il meritato successo. È presente in parecchi siti internet e molte anche le persone dimostratesi contenti per essere riusciti a trovarlo poiché è presente anche la versione ebook (http://pdfbest.net/libri/file.php?asin=8856776901). Anche Carla De Carli lascia un commento su un famoso social network in merito al libro “ritrovo con immenso piacere argomenti a me cari raccontati con uno stile semplice ma efficace. Il giusto compromesso per veicolare nel migliore dei modi informazioni e messaggi esoterici paranormali. La tua sensibilità e le tue capacità nel raccontarci le dimensioni paralleli che a noi umani limitati sfuggono sono straordinarie”
Maria Aloisi

Condividi l'articolo