L’Italgas distribuisce il metano in città

Presto il collegamento dell’area del centro storico

Anche a Tropea il metano sta per diventare una realtà

Anche a Tropea il metano sta per diventare una realtà. Si sta portando a compimento proprio in questi ultimi giorni, infatti, la predisposizione delle condotte per la distribuzione di questo gas naturale in città, che permetterà agli abitanti di Tropea di usufruire di un’importante risorsa, utile non solo per il riscaldamento delle abitazioni durante i mesi freddi, ma anche negli altri periodi dell’anno, come combustibile ideale nelle cucine domestiche.
I lavori, come in altri comuni della Calabria, sono stati portati avanti da Italgas durante gli anni passati, procedendo in modo progressivo, con la realizzazione dapprima delle condotte principali, per poi passare alle diramazioni secondarie nelle vie della città, che andranno collegate con gli impianti delle singole case o dei vari condomini della cittadina tirrenica.
«Giù alcune zone sono state collegate e in questi giorni – ha spiegato il sindaco di Tropea Adolfo Repice – si procederà con il collegamento dell’area del centro storico».
Il gas di città è una particolare miscela costituita da più tipologie di gas, tra le quali la componente principale è, appunto, il metano. Questo gas è un eccellente combustibile, poiché produce il maggior quantitativo di calore per massa unitaria in quanto ha la molecola più semplice tra tutti gli idrocarburi, che è formata da un solo atomo di carbonio e quattro di idrogeno (CH4). Il metano è reperibile soprattutto in giacimenti sotterranei, è più leggero dell’aria, inodore, incolore e, in determinate condizioni, infiammabile.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.