La comunione dei Santi

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

286a-Santi

La comunione dei Santi.

Un concetto che sembra così lontano, ma che invece è così vicino. – I fedeli sulla terra, le anime del purgatorio e i santi del cielo formano una sola famiglia di Dio che vivono in santa comunione. Ecco come un insegnante prova a spiegarlo con un semplice paragone: i tre figli di un padre.

Un padre aveva tre figli, dei quali il più grande aveva già una buona posizione, e faceva l’avvocato; il secondo aveva già superato assai bene tutti gli esami, ma non aveva ancora ottenuto un impiego; il più piccolo andava ancora a scuola ed era pieno d’incertezza riguardo al suo avvenire.
Quando però questi tre fratelli si ritrovavano insieme, venivano trattati assai familiarmente, poiché essi si amavano tanto e si aiutavano l’un l’altro come potevano.
Lo stesso avviene dei santi nel cielo, delle anime nel purgatorio e dei fedeli sulla terra: i santi nel cielo (chiesa trionfante) hanno già raggiunto il loro fine; le anime del purgatorio (chiesa sofferente) hanno terminato le loro prove sulla terra e sono certe della eterna felicità, però debbono ancora soffrire per un certo tempo, prima di giungere ad essa; i fedeli sulla terra, vale a dire noi chiesa militante), non abbiamo ancora passare queste prove e non siamo certi della nostra felicità.
Tutti insieme siamo figli di Dio e formiamo una grande famiglia di Dio: tutti ci dobbiamo amare, aiutarci e proteggerci a vicenda.

La comunione dei Santi: un concetto che sembra così lontano, ma che è così vicino. - I fedeli ulla terra, le anime del purgatorio e i santi del cielo formano una sola famiglia di Dio che vivono in santa comunione.
La comunione dei Santi: un concetto che sembra così lontano, ma che è così vicino. – I fedeli ulla terra, le anime del purgatorio e i santi del cielo formano una sola famiglia di Dio che vivono in santa comunione.
Condividi l'articolo