La comunità saluta Padre Carmelo

Lascia per seguire le direttive del Superiore dell’Ordine

Per tre anni alla guida della parrocchia nelle Chiesa dell’Annunziata

Padre Carmelo Andreacchio - foto Libertino
Padre Carmelo Andreacchio - foto Libertino
La comunità parrocchiale della Madonna SS Annunziata di Tropea si appresta a salutare Padre Carmelo Andreacchio.
Dopo tre anni dal suo arrivo presso il Convento dei Minimi del paese, alla guida della parrocchia che trova il suo cuore pulsante nella Chiesa dell’Annunziata, Padre Carmelo si ritrova a dover lasciare per seguire le direttive del Superiore dell’Ordine, interrompendo quel cammino spirituale e pastorale intrapreso con i parrocchiani.
Con Padre Carmelo si è potuto assistere ad una rinascita dell’azione cattolica che tanto ha coinvolto i giovani con campi estivi, eventi culturali ed attività ludiche di vario genere atti a promuovere la partecipazione ed il coinvolgimento personale alla vita della parrocchia. Padre Andreacchio ha potuto contare sull’aiuto incondizionato del giovane seminarista Felice Palamara e sulla disponibilità di tante brave persone che hanno trovato in lui una guida ed un punto di riferimento; la prossima destinazione di Padre Carmelo sarà in quel di Cutro in provincia di Crotone.
Come ultima iniziativa per la comunità ha progettato ed organizzato un pellegrinaggio infatti si appresta a partire con un gruppo di fedeli per Medjugorje.
A Padre Carmelo i saluti ed i ringraziamenti di molti cittadini tropeani con l’augurio di poterlo rivedere presto per condividere la sua missione pastorale.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.