La Dep. Nesci prosegue con la proposta di “Sorellanza per Tropea”

Nuova riunione presso il checkpoint

Continua il confronto per una possibile lista in vista delle comunali


La nostra città ha bisogno di una rivoluzione culturale che scuota le menti, di una rinascita interiore e collettiva dei sentimenti di benevolenza, comprensione reciproca ed autentica empatia scevra di individualismi e rabbia. Il nubifragio e le strade dissestate hanno mostrato tutta la fragilità di una città che ha bisogno di cittadini ed istituzioni locali attenti all‘ordinaria amministrazione e allo stesso tempo lungimiranti.
Per risalire la china passerà del tempo ma attenzione: perché il tempo potrebbe passare anche a vuoto e portare ancora più degrado se tutta la comunità tropeana non reagirà compartecipando, ciascuno come può, a questa rinascita.
Dopo lo scioglimento per mafia del Comune, le donne e gli uomini di questa città che sono indignati ma non ancora rassegnati possono unirsi, mettendo da parte personalismi che ostacolerebbero il superamento di questa fase critica. Sappiamo che non avverrà tutto velocemente o senza difficoltà.

Lo scorso 18 agosto attraverso un passaparola fra le donne della città ho indetto una riunione per un primo confronto sull’idea di creare una lista di ispirazione femminile per dare un messaggio nuovo: aggregarsi con amorevolezza e spirito di servizio e non con becero spirito competitivo.
Nella peculiarità di ogni visione e percorso personale, tutte quante abbiamo ravvisato la necessità di una soluzione amministrativa innovativa per Tropea e che guardi alla collettività con responsabilità, senza il predominio di interessi individualistici che impoveriscono tutto il contesto in cui viviamo. Urge una presenza politica di testimonianza e senza velleità di accaparrare “potere” in contrapposizione ad altri.
Dopo esserci confrontate sulla possibilità, tutta in fieri, di creare una lista dal taglio femminile per le prossime elezioni comunali a Tropea, ci siamo trovate concordi sull’imprescindibilità di un impegno collettivo verso un clima di pace: non accettiamo la decadenza, la prepotenza e l’illegalità che dilaga facendo aumentare i disservizi della nostra città.
Invito quanti condividano valori quali la solidarietà ed il rispetto dell’ambiente, a proseguire il confronto in un’assemblea in via degli orti 13 a Tropea presso il mio check-point: giovedì 30 agosto ore 19,00 incontro APERTO A TUTTI E TUTTE.


Cittadina 5 stelle – Deputata XVIII Legislatura
Eletta nella Circoscrizione Calabria
Commissione Affari sociali
Commissione di Vigilanza Rai

Dalila Nesci

Condividi l'articolo