La fenice torna a nuova vita

Piazza Ercole gremita per accogliere Vallone

Uniti per la rinascita apre la sua campagna

Gaetano Vallone ha aperto ieri sera la campagna elettorale della sua lista “Uniti per la rinascita”, sulle note del “Nessun dorma” di Puccini, il già due volte primo cittadino di Tropea ha invitato i suoi a raccolta per mostrare i muscoli agli avversari. E Tropea ha risposto, riempiendo Piazza Ercole e parte di Corso Vittorio Emanuele. Tutti attenti ad ascoltarlo, ad applaudirlo, a ringraziarlo per essere nuovamente sceso in campo.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.

3 thoughts on “La fenice torna a nuova vita”

  1. Che squallore questo comizio..ooopss..forse meglio dire questa campagna di diffamazione dell avversario.
    Adolfo stasera è stato fantastico assistere ad ogni intervento quello che piu ho ammirato è stato quello del sig. Catizone… E che dire dello spagnolo Joseph, spettacolo! Questa è la politica che vogliamo questa è la lista, questi sono coloro che faranno risollevare la testa a Tropea. E’ stato un trionfo, pieno di applausi sinceri, intensi, c’era aria di passione di interesse, c’era tutta la voglia dei tropeani di risorgere con chi sa muoversi, con chi sa cos’è il turismo cos’è l’economia cos’è la rinascita. Non abbiamo bisogno, siamo stufi di comizi “sangue&arena”, colmi di offese ingiurie e squallidi intercalari. Tropea vuole te Adolfo e oggi te l ha dimostrato!
    FRANCESCO ADILARDI

  2. Emozione allo stato puro, nostalgia di una Tropea che tutti abbiamo amato, di una Tropea che ritornerà ad essere quella della “primavera” di qeugli anni. Tropea la fiera, la “nobile”, la perla di un mediterraneo antico RISORGERA! Tropea deve a quest’uomo tanto, tantissimo. Tropea a quelle amministrazioni deve la sua attuale sopravvivenza. Il resto è solo retorica che il 30 Marzo svanirà come la nebbia al sole, come il fumo dopo un venticello. Riporteremo Tropea agli antichi fasti, alla stagione lunga, all’attenzione dell’Italia intera e dell’Europa intera e se ci riesce del mondo intero. Sacrificio, abnegazione, umiltà, modestia questi i nostri valori, questi i nostri comandamenti…..il resto è solo fumo!

  3. Già Scritto su Facebook :
    Non ero ancora intervenuto in questo gruppo/discussione, ma oggi sento il bisogno di farlo dopo L’IMMENSA EMOZIONE che ho provato ieri sera nel sentire la Sincera, Incisiva, Concreta, Grintosa e Passionale introduzione di Marinita Barone, e nel sentire ancora, come nel Novembre 1993, la Viscerale passione con la quale il Nostro Gaetano parla a difesa della nostra martoriata Città, e soprattutto nel vedere e ascoltare i commenti positivi dei miei concittadini, NUMEROSISSIMI, li ho contati a gruppi di 100 e sono arrivato a circa 2300, spero di non sbagliarmi.
    E mi sono ricreduto sull’ipotesi che mi frullava in testa negli ultimi giorni, e cioè che Tropea non fosse abbastanza intelligente per capire che bisogna soffiare sul fumo del “Vecchio sistema politico” che vuole reimpossessarsi della Città .
    Ho visto e sentito Cittadini Tropeani VISIBILMENTE emozionati e soddisfatti, per il ritorno sulla scena dell’unico uomo “politico” Tropeano che ha amministrato questa Città con Amore, Parsimonia, Dedizione e Passione .
    Grazie Marinita
    Grazie Sindaco per le Sue “Rughe” di onestà !

    P.S. Ho anche notato la presenza di diversi imprenditori turistici di CapoVaticano, anche loro (ci ho parlato con qualcuno giorni fa) sentono il bisogno che il nome e l’immagine Tropea ritorni quella che è stata 10 anni fa.
    Il buon nome di Tropea ha fatto allora, e farà il 30 marzo con Vallone, riemergere l’intero comprensorio, come appunto è avvenuto 10 anni fa.

Comments are closed.