Musica nocchiere di vita

La musica come un nobile nocchiere per traghettare i giovani negli immensi mari della vita. Un flauto, una chitarra, due ottimi interpreti, i giovani e la musica. Questi gli ingredienti della prima tappa dell’iniziativa “Lezioni concerto – Dea Musica”. Ed è appunto grazie ad un progetto dal titolo “Il Nocchiero” che gli studenti dell’Iis di Tropea hanno avuto modo di conoscere i motivi di compositori quali Reis e Piazzolla, e da questi spaziare verso gli intramontabili Beatles ed i Pink Floid, con brani entrati a far parte della storia della musica come “Yesterday”, “Michelle” e “The Wall”. Tutto questo, reso possibile dalla proficua collaborazione tra l’Istituto Statale di Istruzione, diretto dalla Prof.ssa Beatrice Lento, ed il Presidente dell’Associazione “Tropea Musica” Ottavio Scrugli, ha avuto luogo nella sala principale dell’Ipssar in Viale Stazione. Il prof. Laureana, direttore artistico dell’associazione, ci tiene a precisare che «a questo appuntamento delle lezioni concerto altri tre ne seguiranno a breve, uno a fine mese ed altri due tra aprile e maggio». Sono stati i maestri Vittorio Vono, al flauto traverso, e Vincenzo Militano, alla chitarra classica, a regalare delle belle emozioni ai ragazzi. Questi, a loro volta, hanno dimostrato di apprezzare molto anche l’ormai classica “C’era una volta il West” di Ennio Morricone, colonna sonora dell’omonimo film, ed “Il volo del calabrone” di N. R.-Korsakov, che con le sue note vorticose ha chiuso il concerto riempiendo la sala di applausi.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.