La novena in onore di San Gerardo

Il Santo Redentorista nella Chiesa del Gesù

Un invito ai devoti a stringersi intorno al caro Santo

La novena in onore di San Gerardo nella Chiesa del Gesù - foto Brugnano
La novena in onore di San Gerardo nella Chiesa del Gesù - foto Brugnano
Ha inizio domani, 7 ottobre, l’annuale novena in preparazione alla festa di San Gerardo del prossimo 16 ottobre.
I Tropeani da lunghi anni ormai hanno imparato a amare questo Santo Redentorista, morto all’età di 29 anni.
La novena in onore di San Gerardo nella Chiesa del Gesù - foto Brugnano
La novena in onore di San Gerardo nella Chiesa del Gesù - foto Brugnano
Egli, fratello laico, non sacerdote, con la sua semplicità e la sua eroica carità continua ad essere modello di vita cristiana vissuta in quei fondamentali valori verso Dio e verso il prossimo.
La Novena sarà predicata dal P. Francesco La Ruffa e animata da P. Salvatore con il suono e i testi liturgici scelti e adattati ai temi vitali che continuano ad interpellare il cristiano del nostro tempo.
San Gerardo nella Chiesa del Gesù - foto Brugnano
San Gerardo nella Chiesa del Gesù - foto Brugnano

La Novena andrà dal 7 al 15 ottobre con il seguente orario
ore 17,30: Recita del Rosario
ore 18,30: Preghiera della coroncina della novena col canto tradizionale.
ore 18,15: S.Messa con catechesi su particolari temi di interesse
7 ottobre: Noi siamo di Cristo: la nostra identità cristiana
8 ottobre: Fedeltà di Dio e fedeltà nostra
9 ottobre: La vita nascente, dono di Dio
10 ottobre: La vita al tramonto, il grazie a Dio
11 ottobre: La legalità e l’osservanza, un impegno di tutti
12 ottobre: Il bene richiede volontari
13 ottobre: L’accoglienza dello straniero
14 ottobre: Accoglienza e cura del malato e del diverso
15 ottobre: Memoria del Transito di San Gerardo
16 ottobre: Festa del Santo

I fedeli attendono con rinnovata ansia gli appuntamenti gerardini:
15 ottebre, ore 16,30 La benedizione delle mamme e dei bambini
Giorno della festa: Benedizione e distribuzione dei panini di san Gerardo.
I missionari Redentoristi che officiano la Chiesa del Gesù invitano tutti i tropeani e i devoti dei dintorni a stringersi intorno al caro Santo per dare nuovo slancio alla propria fede.

Condividi l'articolo