La precisazione di Massimo L’Andolina

“La fatica del consigliere Valeri non so quale sia stata”

“E’ stato il sottoscritto insieme ad Ernesto Stella a pulire e caricare su un’ape le insegne”

MessaInOperarCottoRotaract-04Caro Tropeaedintorni,
Leggo soltanto adesso l’articolo del 10.11.2014 “Nino Valeri realizza -o qualcosa del genere- un progetto del 1999, dono del Rotaract. (LEGGI QUI)
Niente di più impreciso.
Visto che Tropeaedintorni è male informato e non fa nulla per informarsi meglio, mi corre l’obbligo di una precisazione. Le insegne giacevano dal 1999 in uno scantinato del vecchio ospedale.
E’ stato il sottoscritto -allora assessore al turismo e vice-Sindaco della città di Tropea- insieme ad Ernesto Stella a pulire e caricare su un’ape le insegne abbandonate da 13 anni in quella specie di ripostiglio e depositarle a palazzo Sant’Anna.
Da lì parti il progetto per opera mia e dell’architetto Crisafio.
Tra progetto, infinite telefonate, fotografie, cambio di direzione alle belle Arti, consenso dei proprietari dei palazzi passarono due anni, l’ultimo atto per completare il progetto consisteva nel far pervenire alla Belle Arti una foto che raffigurasse il lavoro così come sarebbe venuto.
Tutto qua. La “fatica”del consigliere Valeri non so quale sia stata se non quella di appropriarsi indebitamente di un lavoro che egli non ha né’ pensato (perché non lo ha fatto durante i due anni repiciani quando era Presidente del Consiglio?) ne’ sviluppato, soltanto “finito”.
Cordialmente Massimo L’Andolina
P.S. Con preghiera che venga pubblicata.

E noi, carissimo Massimo, assecondiamo la tua preghiera, facendo ammenda e cospargendoci il capo di cenere. Consentici però di rilevare che Tropeaedintorni non è male informato, né tantomeno è restio a informarsi meglio. Con tutta probabilità il passo più controverso dell’articolo riguarda la frase «stipati nel frattempo in un deposito presso Palazzo Sant’Anna». Probabilmente avremmo dovuto scrivere «stipati nel frattempo in un deposito presso Palazzo Sant’Anna grazie a Massimo L’Andolina ed Ernesto Stella».
Questo è il nostro stile: la censura non ci appartiene, l’onestà intellettuale sì.

Cordialmente

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino

Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.