Ztl sospesa fino a maggio

La Ztl nel centro storico di Tropea sarà sospesa nel periodo invernale. Questo provvedimento, grazie al quale verrà sospeso il controllo elettronico degli accessi per un periodo limitato, è stato preso dall’Amministrazione comunale guidata dal dottor Antonio Euticchio a seguito della proposta presentata il primo dicembre dal gruppo di minoranza “Identità in progress”. Tale richiesta, che reca il numero di protocollo 29744, specificava di interrompere il servizio tra il 2 novembre e l’1 maggio, per consentire ai locali ed alle attività commerciali del centro storico di essere più facilmente raggiungibili nei mesi in cui va via via diminuendo la presenza di turisti nella cittadina tirrenica. Soddisfatto dell’intervento si dice l’avvocato Giovanni Macrì, capogruppo di “Identità in Progress”, che comunque ritiene che “i nostri amministratori abbiano un orizzonte limitato al loro naso”. Secondo Macrì infatti “un provvedimento in sé positivo, qual’è il monitoraggio elettronico degli accessi”, così come era stato messo in atto “rischiava di far collassare la già fragile economia della città”. Criticando poi la maggioranza Macrì ha aggiunto: “Hanno costantemente bisogno di qualcuno che li guidi suggerendogli nei minimi particolari le cose da fare”. “Tuttavia – conclude Macrì – prendo positivamente atto che sono capaci di riconoscere i loro limiti, se è vero che hanno l’umiltà di riconoscere la bontà delle proposte provenienti dall’opposizione, e quindi prendiamo atto della disponibilità dell’Amministrazione ad accettare i nostri suggerimenti. Per questo motivo continueremo in tale direzione per il bene della nostra Città, con la speranza di limitare i danni che vengono prodotti dall’attuale maggioranza”.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.