Lettera di un cretino a Pippo Franco

Sul palco di piazza Vittorio Veneto a Tropea, va in scena l’arroganza di Pippo Franco

Il comico ha minacciato di lasciare il palco se l’avessero filmato o fotografato

Pippo Franco, spettacolo in Piazza Vittorio Veneto a Tropea il 12 agosto 2016
Pippo Franco, spettacolo in Piazza Vittorio Veneto a Tropea il 12 agosto 2016

Carissimo Pippo Franco,
sono Salvatore Libertino, il cretino a cui si è rivolto durante lo spettacolo in Piazza Vittorio Veneto a Tropea il 12 agosto 2016, il cretino che, pensando di fare cosa gradita ai propri concittadini, impossibilitati a essere presenti alla manifestazione, voleva renderli partecipi dello spettacolo tramite una diretta facebook.
Essendo arrivato a esibizione in corso avevo deciso di filmare per alcuni minuti l’evento, ma in fin dei conti 25 minuti in diretta streaming sono volati in un attimo.
A vicenda finita, mi è stato riferito che all’inizio della performances avesse vietato ai presenti foto e filmati, minacciando di abbandonare il palco.
Fare polemica e rispondere agli insulti non mi andava, lo spettacolo era tutto suo ed il protagonista era lei.
Può spiegare, però, ai miei lettori cosa aveva da nascondere un personaggio pubblico pagato con i soldi dei cittadini per fare uno spettacolo? Avrei dovuto pagare dei diritti d’immagine?
Minacciare il pubblico non le ha fatto fare una bella figura.
Resto, comunque, in attesa di una sua eventuale replica, che pubblicherò volentieri, se vorrà innalzarsi al livello di un cretino.

La diretta diretta streaming

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.