Libri nel cassonetto a ruba

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

037a-Libri cassonetto Libri nel cassonetto a ruba.

Bari. Muore il proprietario di un appartamento e qualcuno pensa di sbarazzarsi dei numerosi libri gettandoli nel cassonetto della spazzatura: la cultura nel cassonetto. Dura poco però, perché centinaia di persone si sono gettate sul cassonetto alla ricerca di un libro da portare a casa.  

L’episodio è avvenuto a Bari. Una incredibile collezione di libri buttati nella spazzatura; volumi di ogni tipo, collane di classici, enciclopedie… Disprezzo della cultura: gli eredi di un anziano appena scomparso, abitante nel centro città, hanno pensato bene di sbarazzarsi del patrimonio culturale di una vita senza pensare al fatto di potersi dividere i volumi, almeno per arredare le librerie delle loro case.
Ma resta imperdonabile il fatto che non si sia pensato ad una donazione a qualche biblioteca cittadina, o a una scuola; forse perché ciò avrebbe richiesto del tempo e… ,si sa, il tempo è denaro (!).
Ma ecco la sorpresa consolante: i frequentatori di un celebre megastore di libri, prospiciente il cassonetto riempito di ogni ben di Dio (per coloro che sono lettori attenti, appassionati o soltanto curiosi), appena avvistato il “bottino”, hanno svuotato in poco tempo il cassonetto, appropriandosi chi di intere collezioni di classici, chi di romanzi recenti, chi ancora di libri preziosi perché rari e ormai introvabili.
Lunga vita alla cultura, dunque, che si riscatta anche quando viene trattata alla stregua della spazzatura.
(da italians.corriere.it)

Aforismi.

  • “La conoscenza si acquisisce leggendo i libri; ma quello che è veramente necessario imparare, la conoscenza del mondo, si può acquisire soltanto leggendo gli uomini e studiando tutte le loro diverse edizioni”. (Lord Chesterfield)
  • “Un uomo che non legge buoni libri non ha alcun vantaggio rispetto a quello che non sa leggere”. (Mark Twain).
"Un uomo che non legge buoni libri non ha alcun vantaggio rispetto a quello che non sa leggere". (Mark Twain)
“Un uomo che non legge buoni libri non ha alcun vantaggio rispetto a quello che non sa leggere”. (Mark Twain)

Condividi l'articolo