L’intellettuale disoccupato

Un romanzo di Lino Daniele

L’Unitre cittadina ha presentato l’ultima fatica dello scrittore alla biblioteca comunale

Pasqualino Pandullo intervista Lino Daniele - foto Libertino
Pasqualino Pandullo intervista Lino Daniele - foto Libertino

Giovedì scorso è stato presentato l’ultimo romanzo dello scrittore Lino Daniele. A Tropea l’incontro organizzato presso la Biblioteca Albino dall’associazione culturale “Università della Terza Età” (Unitrè) ha visto un pubblico numeroso e molti soci dell’associazione culturale promotrice. “L’intellettuale disoccupato” è il titolo del romanzo il cui protagonista è rappresentato da un giovane ex sessantottino il quale una volta laureatosi a pieni voti, diventa disoccupato, come purtroppo molti dei suoi compagni. La storia si snoda attraverso il dilemma che affligge il giovane: da una parte vuole continuare a credere nei suoi ideali, dall’altra è spinto, soprattutto dalla famiglia, a cedere al “sistema” delle raccomandazioni nell’intento di trovare un posto di lavoro. L’appuntamento culturale è stato introdotto dalla presidente dell’Unitre cittadina Vittoria Saccà, il dibattito invece è stato moderato dal giornalista Nicola Rombolà, il quale ha anche relazionato sull’opera. Molto interessante ed articolato è stato l’intervento del prof Pino Neri, scrittore e critico letterario, il quale ha commentato l’opera con entusiasmo e compiacimento. Ad intrattenere i presenti anche la ricca e particolareggiata analisi del prof De Luca, poeta e scrittore tropeano promotore del Premio Internazionale di Poesia “Tropea: Onde Mediterranee”, che ha articolato il suo intervento sul concetto di famiglia e familismo quest’ultimo uno dei temi più interessanti del romanzo. Alla presentazione di questo libro la presenza anche del giovane editore cosentino Michele Falco, anch’egli ha analizzato aspetti del romanzo, esprimendo grande simpatia per l’autore. In chiusura, molto emozionato è apparso l’autore, Lino Daniele, docente di Lettere in pensione, ormai al suo terzo romanzo dopo “Il figlio ribelle” e “L’ultimo contadino di Bugurna” tutti accumunati da contenuti molto interessanti e soprattutto originali.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.