L’orgoglio della Tropea bianconera

Il Club di Tropea vuole rappresentare un punto di riferimento per tutti gli juventini di Tropea e dintorni

Juventini in festa in una foto di rertorio - foto Libertino
Juventini in festa in una foto di repertorio – foto Libertino
Può dirsi ufficialmente iniziata l’esperienza dello Juventus Club DOC Tropea, il ventinovesimo in Calabria a ricevere il riconoscimento da parte del Centro Coordinamento di tutti i club ufficiali.
L’iniziativa di costituire questo particolare sodalizio è nata dalla volontà e dalla passione di un gruppo di tifosi juventini che ha lanciato la prima campagna iscrizioni, svoltasi nell’arco di una settimana nel mese di Novembre e poi prorogata fino al 20 Dicembre. Il numero minimo di aderenti utile per fondare un Club DOC è di 100 iscritti. Alla prima chiamata hanno risposto oltre 100 juventini di Tropea e dei paesi limitrofi che con grandissimo entusiasmo hanno aderito per condividere spazi ed emozioni nel segno della propria incrollabile fede bianconera.
In pochissimo tempo è stata individuata una location appropriata e realizzata la sede dello Juventus Club DOC Tropea, un luogo che tutti i soci possono frequentare, la “casa degli juventini a Tropea”, una grande sala presso cui guardare insieme le partite in televisione e tifare per la propria squadra del cuore, nel quale fare riunioni, aggregarsi, organizzando eventi e tante altre attività ludico-ricreative.
La sede è accogliente e situata in una zona centralissima, vicina al corso Vittorio Emanuele, all’inizio della discesa per il mare (detta della “Marina Vescovado”). Il colpo d’occhio è sorprendente grazie all’abbellimento delle pareti realizzato da alcuni soci volontari.
Il Club di Tropea inoltre vuole rappresentare sempre più un punto di riferimento per tutti gli juventini della zona, un’istituzione presso cui ricevere informazioni su logistica e acquisto biglietti per seguire la propria squadra direttamente allo stadio ed usufruire di tutti i servizi erogati dalla società attraverso la rete dei Club ufficiali.
Juventini in festa in una foto di rertorio - foto Libertino
Juventini in festa in una foto di repertorio – foto Libertino
Attraverso lo JCD si accentua il contatto tra il tifoso e la società, tra i diversi gruppi di tifosi presenti in Italia, instaurando relazioni di amicizia, di condivisione, allargando i propri orizzonti e creando anche forme di collaborazione e progetti di indiscussa rilevanza sociale, oltre l’interesse meramente calcistico.
I soci del Club di Tropea hanno voluto mettersi in gioco, aggregarsi, per favorire la creazione di rapporti di amicizia attraverso la condivisione della propria fede bianconera, creare una realtà attiva 365 giorni all’anno per dare lustro alla cittadina, al di là del colore della propria bandiera e contribuire allo sviluppo socio-culturale e alla coesione sociale.
JCD Tropea intende ringraziare tutti i soci che hanno aderito e contribuito alla realizzazione di questo sogno comune, in particolare le oltre 100 “stelle” che hanno risposto al primo appello utile per la costituzione dell’associazione. Insieme cresceremo e faremo sentire a tutti l’orgoglio della Tropea bianconera. Un ringraziamento particolare va anche al Centro Coordinamento Juventus Club DOC e al referente per la Regione Calabria, Pasquale Capuano.
Infine, si informa che a breve sarà organizzata l’inaugurazione ufficiale del Club DOC Tropea.
Juventus Club DOC Tropea

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.