L’ultimo saluto a Maria Cattolica Russo

La dirigente scolastica di Briatico era gravemente malata.

I funerali si sono tenuti nel duomo di Vibo Valentia.

Maria Cattolica Russo
Sono stati celebrati ieri mattina, nel duomo di Santa Maria Maggiore e San Leoluca di Vibo Valentia, i funerali religiosi di Maria Cattolica Russo, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Briatico. A officiare il sacro rito è stato monsignor Giuseppe Fiorillo, assieme a padre Luigi Scordamaglia, sacerdote della parrocchia di Zambrone, dove è presente una sede distaccata della scuola diretta dalla Russo.
La Russo si è spenta tra le braccia dell’adorato figlio Nino, che l’ha amorevolmente assistita durante tutto il periodo della sua malattia incurabile. A lui e a Francesco, il maggiore dei suoi figli, anch’esso assistito da tempo dal fratello, la dirigente scolastica ha sempre rivolto le sue attenzioni, parlando spesso di loro con i collaboratori più fidati durante i momenti di pausa sul lavoro. La Russo, seppur gravemente ammalata, non ha comunque voluto assentarsi mai dal suo posto di lavoro, se non per i giorni in cui si sottoponeva alle sedute di chemioterapia e alle visite specialistiche, volendo addirittura presiedere l’ultimo Collegio docenti di dieci giorni fa, per salutare personalmente i suoi collaboratori, il personale scolastico e i docenti, presiedendo anche alla valutazione dell’anno di prova dei giovani entrati in ruolo quest’anno.
Don Fiorillo, durante la funzione, ha voluto ricordare proprio questi due aspetti centrali della sua vita: l’amore per i figli («un albero si giudica dai suoi frutti, e lei ha lasciato dei buoni frutti») e la sua voglia di essere presente a scuola («dimostrando – ha detto Fiorillo – un grande valore umano e morale»).
Anche il corpo docente e il personale della scuola si è stretto attorno ai figli e le ha manifestato sincero affetto, ricordando con una lettura molto toccante le sue doti umane e professionali.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.