Macrì risponde all’intervento della Nesci

Per il coordinatore Pdl uno dei migliori indici del lavoro svolto è il consenso

“Le elezioni politiche dello scorso febbraio hanno visto il trionfo del Pdl Tropeano con il 35% dei consensi, ben 15 punti sopra la media nazionale”.

Gli esponenti del Pdl Macrì e Galati
Gli esponenti del Pdl Macrì e Galati

Ringrazio la cittadina Nesci per l’attenzione che mi ha riservato dandomi così conferma di essere evidentemente nei suoi pensieri politici.
Ebbene, mi occupo di politica da più di 25 anni e sono fortemente e direttamente impegnato con profitto, modestia a parte, da poco meno di 10. Dico con profitto perché uno dei migliori indici del buon lavoro svolto, il consenso, mi da’ ragione. L’ultima competizione elettorale, le elezioni politiche dello scorso febbraio, hanno visto il trionfo del Pdl tropeano con il 35% dei consensi, ben 15 punti sopra la media nazionale. Non saprei se si possa sostenere altrettanto della cittadina Nesci il cui impegno sociale, almeno fino alle elezioni del febbraio 2013, mi e’ ignoto. Di poi, il dato che è venuto fuori dalle locali urne, un consenso al M5S intorno al 20%, ben 5 punti sotto la media nazionale, a dispetto della sua cittadinanza, non credo l’abbia premiata. Auguro, dunque, alla giovane cittadina Nesci di svolgere un proficuo lavoro poiché qualora il porcellum, fino a ieri inviso ed oggi sposato e fortemente voluto dai grillini, dovesse tramontare, non ci saranno scorciatoie ovvero furbate sufficienti per occupare lo scranno romano.
Quanto, infine, al “condannato” Berlusconi, fino a poco tempo fa “uomo di grande carisma“, seguito nelle sue uscite calabresi dalla nostra “cittadina“‘, sono orgoglioso di far parte della sua squadra e mi spenderò impavido e senza risparmiarmi al suo fianco nella battaglia per la libertà certo che “l’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio“.

Commissario cittadino Pdl
Consigliere nazionale Pdl

Condividi l'articolo