Magna Graecia una storia da riscoprire

Oggi pomeriggio, presso il Centro Congressi della Cittadella delle Imprese sito in viale Virgilio 152 a Taranto, avrà inizio il “XLVII Convegno di Studi sulla Magna Grecia”, organizzato dall’Istituto per la Storia e l’Archeologia della Magna Grecia. Il convegno durerà sino al 30, e quest’anno avrà per tema “Atene e la Magna Grecia dall’età arcaica all’ellenismo”. Già durante il mese di settembre si sono tenute iniziative collaterali all’evento. Tra i promotori, oltre al già citato Isamg, ci saranno anche le amministrazioni comunali e provinciali di Taranto, assieme all’Apt ed alla Camera di Commercio tarantine. Il tema del Convegno verrà illustrato attraverso relazioni introduttive mirate ad impostare la discussione sui principali aspetti dei problemi. I Soprintendenti relazioneranno, inoltre, sui più recenti risultati delle ricerche archeologiche svolte nel territorio della Magna Grecia ed a queste relazioni seguirà una libra discussione. Ovviamente, i testi degli interventi, insieme a quelli delle relazioni, verranno integralmente pubblicati nel volume degli Atti, che verrà stampato alla fine del Convegno.
Per facilitare la partecipazione al Convegno dei giovani studiosi interessati all’argomento e meritevoli d’incoraggiamento, sono stati messi a concorso dei contributi di studio riservati a studenti o laureati da non più di cinque anni. Tra i partecipanti beneficiari di tali contributi vi sarà anche un gruppo di giovani studiosi proveniente dall’Università della Calabria. La seduta inaugurale avrà inizio alle ore 15, con i vari indirizzi di saluto. Successivamente si passerà alle relazioni introduttive coordinate da E. Greco, che avranno per tema “L’identità di Atene da Ippia a Pericle”. In programma per questa prima giornata di lavori le quattro relazioni di M. Korrés (L’identità di Atene da Ippia a Pericle), I. Trianti (L’architettura di Atene nel V secolo a.C.), E. Greco (La scultura ateniese nel V secolo a.C.), ed infine di M. C. Monaco, R. Di Cesare, D. Marchiandi e F. Longo (Dall’Atene di Ippia all’Atene di Pericle: un progetto della SAIA). Dalle 18,30 seguirà, secondo programma, un importante dibattito.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.