Mania di far domande

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

Mania di far domande.

C’è gente che muore dalla voglia di far domande, troppe volte oziosamente. E c’è gente che muore dalla voglia di rispondere alle domande per sciorinare la propria cultura ed esperienza. Ci anche sono le domande del bambino che scopre il mondo giorno per giorno. E bisogna aiutare il cammino dei bambini. Ma chi intercetta l’oziosità di far domande negli adulti, rimane alquanto disturbato e non sa come come tirarsi indietro.
Ecco la storia di un saggio rabbino dinanzi alle continue domande che gli venivano rivolte.

♦ Un saggio rabbino passava la vita a insegnare che le risposte sono dentro noi stessi.
Ma i suoi fedeli insistevano nel consultarlo su tutto ciò che facevano.
Un giorno, il rabbino ebbe un’idea: mise un cartello sulla porta di casa sua con su scritto:
“RISPONDO A OGNI DOMANDA PER 100 MONETE.”
Un commerciante decise di pagare. Ma consegnando il denaro al rabbino, commentò:
“Non pensate che sia caro chiedere tanto per una domanda?”
“Certo – disse il rabbino – E ho appena finito di rispondere a una. Se volete sapere qualcos’altro, pagate altre cento monete. Oppure cercate la risposta in voi stesso, che è più economico e più efficace.”
♥ Da quel giorno, non lo disturbarono più.

Gesù:
“Cercate, chiedete innanzitutto il Regno di Dio, e tutto il resto vi sarà dato in abbondanza”
(Vangelo di Matteo, 7)

La gente molte volte  fa domande oziosamente.Anche riguardo alla fede. Nel senso che pensa  che basta fare la domanda e tralascia di cercare la risposta. Chi veramente ha sete di conoscere Dio si mette in ricerca. E Dio si lascerà trovare.

 

Condividi l'articolo