Mercato, il Pdl vuole spostarlo in centro

Secondo il Pdl cittadino la giusta collocazione del mercato settimanale sono le vie del centro. A vestire i panni di portavoce del gruppo di centro destra, per illustrare la proposta di diversa collocazione degli esercizi ambulanti del sabato mattina, è stato Nello Maccarone, supportato, in questa iniziativa, dal consigliere comunale e provinciale Giovanni Macrì. Attraverso tale canale la proposta del Pdl verrà sottoposta nei prossimi giorni al vaglio del primo cittadino di Tropea Antonio Euticchio. Secondo Maccarone, l’idea di trasferire l’area destinata al mercato dal parcheggio di viale Annunziata e da Via Orazio Toraldo di Francia verso le vie del centro è nata proprio dalle richieste di alcuni commercianti ambulanti, che hanno lamentato in più occasioni alcuni disagi dovuti a carenze della zona occupata dal 15 maggio 2007. «L’attuale ubicazione del mercato – ha spiegato infatti Maccarone -, tra l’altro dichiarata sperimentale, ha prodotto molti problemi, avendo lasciato scontenti gli operatori del settore. È perciò importante dare una mano alla risoluzione di questo problema, perché il mercato settimanale può costituire un’importante fonte di produzione di benessere economico per la cittadina». La soluzione a tale problema sarebbe quindi quella di «individuare come nuova sistemazione del mercato le vie centrali della cittadina che una volta ospitavano gli ambulanti settimanali, in modo che l’intero circuito di esercizi commerciali posti in zona ne tragga beneficio». In sintesi, dunque, si tratterebbe di ripristinare una scelta già attuata anni addietro e della quale i cittadini di Tropea conoscono bene relativi vantaggi e svantaggi. Sempre secondo Maccarone: «La proposta ha già trovato il favore positivo di molti ambulanti, quindi ora aspettiamo, fiduciosi di avere un riscontro positivo da parte dell’amministrazione, ma soprattutto da parte del preposto neo-assessore Saverio Simonelli».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.