Muore operaio originario di Tropea

Fatale l’imprudenza per Francesco Rizzo

L’uomo lavorava a Parabiago, vicino Milano

Inutile si è rivelato l'intervento del 118
Inutile si è rivelato l'intervento del 118
Il 6 novembre, a Parabiago, è morto Francesco Rizzo, operaio edile quarantaseienne originario di Tropea.  Durante la mattina, tra le 12 e le 13.30,  Rizzo stava terminando alcuni lavori in un appartamento di un condominio di recente costruzione in via delle Orchidee 2. L’agenzia immobiliare lo aveva avvisato di una perdita dal tetto, da sistemare in fretta vista l’intensa piovosità. Quando  il cielo ha cominciato ad aprirsi, il lavoratore ha deciso di salire sul tetto: «Ha smesso di piovere, vado sul tetto», avrebbe detto Francesco ad un collega di una ditta termoidraulica. Rizzo è caduto da una decina di metri d’altezza, rimanendo trafitto dalle grate della cinta sottostante.  Questo tragico evento riporta drammaticamente l’attenzione al tema della sicurezza nei cantieri.
«Avevo finito il mio lavoro e stavo andando a mangiare – racconta il collega idraulico – e lui ha voluto fermarsi un attimo proprio perché, avendo smesso di piovere, avrebbe potuto sistemare il problema alle tegole. Poi sono uscito e non l’ho più visto. Quando sono tornato e ho visto ambulanze e carabinieri ho capito che gli era successo qualcosa». Ad accorgersi per primo della tragedia è stato il vicino della casa a fianco, che ha visto il corpo infilzato nella cinta e ha chiamato il 118. I sanitari accorsi sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, mentre i carabinieri della caserma locale bloccavano l’area all’accesso dei curiosi, per permettere agli addetti dell’Asl ed al magistrato di svolgere il proprio lavoro. Stando a quanto è emerso dal sopralluogo pare che Rizzo sia scivolato sul tetto ancora umido. Purtroppo non vi era alcuna impalcatura sul posto, anche se è ancora da accertare se vi siano state negligenze sotto l’aspetto della normativa sulla sicurezza sul lavoro. L’operaio era sposato e viveva a Nerviano, mentre a Tropea, suo paese di origine, abita la figlia avuta da un precedente matrimonio.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.