Musulmani che si convertono a Cristo

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

183a-convertitiMusulmani che si convertono a Cristo dopo gli atti inumani dell’ISIS.

Le pratiche crudeli dello Stato islamico in Iraq e Siria, sono stati così scioccanti per alcuni musulmani che essi sono stati indotti a lasciare l’Islam per diventare cristiani.

Secondo quanto riferisce l’agenzia Pew Research Center nel 2050 l’Islam sarà la più grande religione del mondo. Ma gli atti inumani dello Stato Islamico in nome di Allah, hanno spaventato i musulmani di tutto il mondo, che hanno messo in discussione la loro fede e pensano di lasciare questa religione che non condanna pubblicamente gli atti cruenti e sanguinari dei terroristi che si definiscono musulmani.
Le testimonianze dei missionari cristiani che lavorano nel mondo islamico, indicano che ci sono più musulmani convertiti al cristianesimo negli ultimi 14 anni dagli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 negli Stati Uniti.
♦ Molti seguaci dell’Islam dicono: ‘Se lo Stato Islamico è l’Islam io me ne vado.”
♦ Fratello Rachid, che presenta un programma televisivo indirizzato a musulmani in arabo, ha detto: “Alcuni diventano atei. Vi è ora una grande ondata di ateismo nel mondo arabo e molti si rivolgono a Gesù Cristo come alternativa…
♦ “L’Islam potrebbe crollare”, ha proseguito fratello Rachid, il cui padre è un imam marocchino che vive in segreto dopo essere diventato un cristiano.
♦ Il Pastore Fouad Rasho di Alleanza Chiesa di Svezia, ha battezzato più di cento ex musulmani e dice che la ferocia dell’ISIS è stata per molti di loro il motivo di convertirsi a Cristo.
(fonte: Persecuzione cristiana: 19 luglio 2015)

Siria: leader religioso dello stato islamico si converte a Cristo.
♦ Sheikh, era un responsabile all’insegnamento dei militanti islamici in Siria, stanco della crudeltà dei jihadisti fuggì dal “Califfato”.
Dopo aver attraversato il confine, entrando in Libano, ha preso un taxi diretto all’aeroporto, secondo quanto dichiarato da un missionario della Voice of the Martyrs (VOM).
Durante il viaggio, il leader religioso parlò al conducente, che è un cristiano, dicendogli: “Torno in Arabia, ma prima di lasciare questo paese desidero avere una Bibbia.” L’autista rimase sorpreso, e gli ha chiesto perché voleva una Bibbia.
♦ Ha risposto: “Sono originario dell’Arabia e ritorno dalla Siria dove svolgevo l’insegnamento ai combattenti dello Stato islamico secondo il modulo di formazione del califfato; sono stufo di vedere così tanti omicidi crudeli e cruenti… Ogni settimana una o più persone vengono da me e mi dicono che vogliono conoscere il cristianesimo e gli insegnamenti della Bibbia, perché sono molto delusi di essere musulmani”.
(fonte: Alessandro Landolina – Notizievangeliche.com 13/7/ 2015)

Il Pastore Fouad Rasho di Alleanza Chiesa di Svezia (in basso nella foto), ha battezzato più di cento ex musulmani e dice che la ferocia dell’ISIS è stata per molti musulmani motivo di convertirsi a Cristo.
Il Pastore Fouad Rasho di Alleanza Chiesa di Svezia (in basso nella foto), ha battezzato più di cento ex musulmani e dice che la ferocia dell’ISIS è stata per molti musulmani motivo di convertirsi a Cristo.
Condividi l'articolo