Natale a Tropea

Programma manifestazioni natalizie

Eventi sono iniziati giovedì scorso con la tombolata organizzata dalla Fidapa

Natale a Tropea
Programma manifestazioni natalizie a Tropea

Presentato il programma delle attività natalizie. La novità di quest’anno, al di là delle iniziative proposte, è che Comune, Consulta delle Associazioni, guidata da Giuseppe Lonetti, e la Pro loco Tropea, guidata da Mario Lorenzo, si mettono assieme a un tavolo per stabilire il calendario delle iniziative. La presentazione del programma è avvenuta ieri, nella sala della Giunta di palazzo Sant’Anna, dagli assessorati alla Cultura e al Turismo, guidati da Lucio Ruffa e Massimo L’Andolina. «Un cartellone che siamo riusciti a fare – ha affermato l’assessore alla Cultura -, malgrado le scarsissime risorse economiche che il Comune non ha, in collaborazione con la Consulta, che ringrazio, la parrocchia dell’Annunziata, che realizzerà i meravigliosi presepi viventi. È un cartellone essenziale che mette comunque in pentola importanti gruppi e associazioni culturali, con cinema, musica, arte, c’è un po’ di tutto. Avremo tutte le sere anche i “babbo Natale” che l’associazione Relax ha voluto donare. Nel mese di gennaio, nell’ambito delle manifestazioni culturali saranno proposte due iniziative cinematografiche: una curata dal Festival del Corto di Mendicino, con filmati pedagogici, che affrontano temi di attualità, e un secondo progetto con Solinas e Caboto, autori del libro C’eravamo tanto armati, che faranno nelle scuole un progetto sui grandi classici, che gli studenti non conoscono».
Gli eventi sono iniziati giovedì scorso con la tombolata organizzata dalla Fidapa nella biblioteca comunale Albino Lorenzo, e sono proseguiti ieri con l’omaggio al regista De Seta presso palazzo Collareto Galli. Intanto sono già state installate le luminarie, che assieme agli zampognari rallegreranno le vie del centro storico. Dopo questi primi due eventi, il palinsesto sarà aperto il 18, alle 19, con il concerto di Natale in cattedrale del Coro polifonico “Don Giosuè Macrì”. Il 22 pomeriggio si terrà una mostra di pittura dell’associazione “La Fenice” in biblioteca. Serata bingo il 23 alle 22 presso l’hotel Tropis, mentre il 26 ci saranno tre appuntamenti: dalle 15 alle 22 il presepe vivente all’Annunziata, dalle 17 alle 20 gli auguri in piazza con il gruppo folk delle Chiazzarole di Tropea e alle 18 il concerto di Santo Stefano in biblioteca, a cura dell’associazione Tropea Musica. Il presepe verrà ripetuto il 6 gennaio alle 15. Il 27, alle 16.30 in biblioteca, ci sarà la presentazione del libro “Storia di Tropea a fumetti”, a cura di Bruno Cimino, e alle 18, in Cattedrale, l’esibizione del Veipo Flute orchestra diretta dal maestro Verio Sirignano. Il 28 dicembre ci sarà uno spettacolo teatral-musicale a cura di LaboArt Tropea alla Chiesa di Michelizia, dal titolo “Circuiti interrotti”. Il 30, alle 18 presso il museo diocesano, ancora musica con il concerto lirico del soprano Gemma Fazzari e del mezzo soprano Tina Galante, accompagnati al pianoforte da Francesco Pata, che sarà ripetuto il 3 gennaio. Il cartellone si concluderà l’8 gennaio con il concerto del nuovo anno, curato dal coro polifonico dell’associazione Tropea Musica Presso il villaggio Don Mottola. Anche Massimo L’Andolina, commentando il cartellone, ha voluto ricordare il contributo dato dalle associazioni. «Ritengo che a Tropea ci sia un vulnus – ha dichiarato l’assessore al Turismo – che deve essere marginato, ogni iniziativa che va in senso contrario va accettata con razionalità, con gioia, perché se si riesce a creare un clima diverso in città è importante. Vogliamo cambiare registro, far creare in città un clima più vivibile, se si getta un germe di collaborazione, di tolleranza, penso che sia una cosa buona e ci guadagna la città. Il cartellone è limitato da un forte deficit economico, nel senso che non abbiamo un grosso budget da investire, ma grazie alla collaborazione di Consulta e Pro Loco siamo riusciti a creare qualcosa di positivo. Il cartellone, nonostante la povertà economica, è completo, c’è cultura, cinema, lirica, musica, arte. Tutto viene contornato dalle iniziative del Movimento giovanile indipendente».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.