Niente mare per i turisti di Pasquetta

Molta gente per le vie del centro storico

Ora si attende il prossimo weekend del primo maggio

I tanti vacanzieri che hanno scelto Tropea come meta per trascorrere il giorno di Pasquetta, a causa del cattivo tempo, hanno dovuto optare per una bella passeggiata tra gli antichi palazzi e le vetrine dei negozi del centro storico. Intere comitive dirottate sul corso principale e spiagge deserte hanno infatti caratterizzato questa falsa partenza della stagione estiva. Nonostante la giornata di domenica fosse stata davvero ideale per gli amanti della tintarella, che si erano riversati in tanti sulle spiagge della cittadina tirrenica, quella di ieri è stata, invece, una giornata in cui il grande assente è stato proprio il sole.


[nggallery id=92]


Vento di scirocco e qualche goccia dal cielo sin dalle prime ore del giorno hanno obbligato i turisti ad abbandonare l’idea di trascorrere le ore più calde in riva al mare e di organizzare il più classico dei pic-nic di primavera. Cielo coperto per tutta la giornata, eppure, nonostante i capricci del tempo, il centro storico ha rappresentato una buona alternativa per chi era in cerca di una giornata di relax. La città, del resto, si è presentata in buono stato ai visitatori. Strade pulite, bar e ristoranti presi d’assalto e tutti i negozi aperti. E mentre per il corso Vittorio Emanuele e per corso Umberto I si sono esibiti i giganti Mata e Grifone, al ritmo dei tamburi, che hanno coinvolto la gente con una travolgente “caricatumbula”, la centralissima piazza Ercole si è riempita per tutta la giornata di una marea di gente.
Non è mancata, di fronte all’antico sedile, la presenza dei Carabinieri, punto di riferimento essenziale per molti turisti.
U piccolo neo rispetto agli anni passati, proprio in quel punto, è stato rappresentato dall’assenza degli uffici della Pro loco Tropea, che da sempre hanno accolto gli ospiti della “perla del Tirreno” grazie agli uffici di Informazione e assistenza turistica (Iat).
La serata di ieri, purtroppo, si è conclusa in anticipo, a causa della pioggia.
Un ultimo test in vista dell’imminente stagione estiva sarà rappresentato dal prossimo weekend, con la festa dell’1 maggio. Il 2 e 3 maggio, poi, ci saranno due giorni ricchi di movimento lungo corso Umberto I e largo Villetta, con la tradizionale festa de’ “I tri da’Cruci”.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.