No al Decreto 106

A Tropea imponente manifestazione

Il territorio ha saputo mostrare il suo lato più bello quello della partecipazione e della condivisione

Manifestazione: No al Decreto 106 - foto Libertino
Manifestazione: No al Decreto 106 - foto Libertino

É stata una manifestazione imponente quella che si è svolta stamattina, a Tropea, in difesa del diritto alla Salute e contro il decreto regionale n°106. In tantissimi hanno partecipato al corteo che si è snodato per le vie della cittadina partendo proprio dall’ospedale. La manifestazione ha visto la partecipazione di tantissima gente, di Associazioni e Movimenti, di sigle Sindacali, di Pro Loco, degli Istituti scolastici della città, di giovani e famiglie, di malati ed Amministrazioni locali. Presente anche la Chiesa, molto vicina in questi giorni alla comunità, il Vescovo della Diocesi Monsignor Luigi Renzo, il Presidente della Provincia De Nisi e tutti i sindaci del Distretto Sanitario n°3. Tropea e molti paesi del circondario si sono ritrovati uniti ed accumunati nell’intento di rivendicare il diritto ad essere curati e considerati alla stregua delle altre popolazioni della regione, che si vedono assegnare dal decreto un numero di posti letto maggiore rispetto a Vibo. Questa è stata la prima di altre iniziative, che sono in cantiere, affinchè questo documento venga ritirato; Tropea, oggi, ha saputo mostrare il suo lato più bello quello della partecipazione e della condivisione.

[nggallery id=3]

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.