Non bomboniere, ma un tetto alla Madonna

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

Non bomboniere, ma un tetto alla Madonna.

327a-tetto“Diamo un tetto alla Madonna del Carmine!” – Nel luglio 2015, in occasione della festa della Madonna del Carmine a Tropea, la Confraternita della stessa chiesa lanciò la campagna di raccolta fondi per ristrutturare il tetto della chiesa, che necessita di interventi urgenti.  – Ieri, 31 agosto 2016, la dinamica consorella Daniela Loiacono si è sposata nella stessa chiesa e con lo sposo Riccardo ha deciso di non comprare le (forse inutili) bomboniere per il suo matrimonio; ma di devolvere l’importo equivalente per la ristrutturazione del tetto della chiesa. Ormai si aspetta solo il via dei lavori.

Tropea (VV). Finalmente un altro matrimonio nella chiesa del Carmine! L’ultimo era stato celebrato 15 anni fa, se non addirittura 27 anni fa. Infatti dopo che le celebrazioni dei sacramenti furono ritrasferite alla chiesa-sede della parrocchia dell’Immacolata (la chiesa-santuario di S. Francesco di Paola) la chiesa del Carmine ha finito con l’ospitare le sole celebrazioni devozionali e quelle domenicali e festive delle Messe.
Ma la tenacia devozione di Daniela alla Madonna del Carmine ha ottenuto la celebrazione del suo matrimonio nel giorno di mercoledì, sacro alla Madonna del Carmine. Ha celebrato il parroco redentorista P. Francesco La Ruffa assistito dal confratello viceparroco P. Salvatore Brugnano, che successivamente ha battezzato la piccola Chiara.
Aria di festa, dunque, nella piccola e gloriosa chiesa costruita nel 1500 con l’annesso convento, oggi non più esistente.
♦ In questi giorni l’attenzione nazionale e internazionale è concentrata sui gravissimi danni del terremoto nel Centro Italia e l’immane opera di ricostruzione che si prospetta già gravida di incognite e di sospetti. Al confronto di tanto dramma, la nostra storia è ben piccola: ma impegnarsi generosamente per ridare un tetto alla Madonna rimane fortemente indicativo.
♦ Intanto la relati campagna di raccolta fondi è andata avanti molto bene: piccole lotterie, mercatino, buste per le offerte volontarie. Il cammino è stato incoraggiante e con l’aiuto dei fondi istituzionali promessi si aspetta di dare il via ai lavori di cui sono stati approntati i progetti. Si attende che i lavori siano autorizzati e verificati dalla Sovrintendenza delle Belle Arti, essendo questa chiesa sotto vincolo storico e artistico.
♦ L’intera Parrocchia Immacolata, proprietaria della chiesa della chiesa del Carmine, attraverso la preziosa azione della Confraternita del Santissimo Salvatore e di Santa Maria Maddalena degli Ortolani continua a sensibilizzare la pubblica opinione, le istituzioni, la Curia, la Soprintendenza delle belle Arti per ripristinare il tetto dell’edificio che è un bene prezioso della Città di Tropea.
Auguri a Riccardo e Daniela sposi nella chiesa della Madonna! Auguri alla operosa Confraternita! Auguri alla città di Tropea perché recuperi pienamente questi bene storico e artistico.
O Maria, Regina e Decoro del Carmelo, benedici tutti, ma specialmente i tuoi fedeli tropeani e gli ospiti turisti che ti rendono onore!

Precedenti articoli correlati pubblicati: primo secondo.

Ieri, 31 agosto 2016, la dinamica consorella Daniela Loiacono si è sposata nella stessa chiesa e con lo sposo Riccardo ha deciso di non comprare le (inutili) bomboniere per il suo matrimonio; ma di devolvere l'importo equivalente per la ristrutturazione del tetto della chiesa. Ormai si aspetta solo il via dei lavori.
Tropea 31 agosto 2016:  la dinamica Daniela Loiacono, membro della Confraternita della Madonna del Carmine, si è sposata nella chiesa della Madonna e con lo sposo Riccardo ha deciso di non comprare le (forse inutili) bomboniere per il suo matrimonio; ma di devolvere l’importo equivalente per la ristrutturazione del tetto della chiesa. Ormai si aspetta solo il via dei lavori. (foto Carone).
Condividi l'articolo