Operazione Cerbero

Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Tropea

Nove arresti per motivi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti

Alle prime luci dell’alba di oggi i Carabinieri della Compagnia di Tropea, a seguito di prolungata attività investigativa condotta dalla dipendente Aliquota Operativa nel periodo compreso tra il dicembre 2009 e l’estate 2011, hanno eseguito un provvedimento cautelare nei confronti di 9 soggetti residenti nella Provincia di Vibo Valentia, per lo più di Tropea e Ricadi, resisi responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.
L’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Catanzaro su richiesta avanzata dalla Direzione Distrettuale Antimafia presso quella Procura della Repubblica, prevede la sottoposizione a custodia in carcere di 5 soggetti, la sottoposizione agli arresti domiciliari di un soggetto e l’imposizione di obblighi di presentazione alla Polizia Giudiziaria e di dimora nei confronti di altri tre soggetti
In concomitanza con le esecuzioni, nell’ambito dello stesso procedimento penale, sono state eseguite in tutto il territorio nazionale (Milano, Pavia, Roma , Napoli e Teramo) 17 decreti di perquisizioni con contestuali notifiche di informazioni di garanzia disposti dalla stessa Procura Distrettuale Antimafia a carico di altrettante persone che sono risultate a vario titolo responsabili di produzione o traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Condividi l'articolo