Orgoglio e diritti gay sfilano per le vie di Tropea

Un evento pacifico, privo di volgarità, ricco di colori, striscioni e slogan

Il corteo “Calabria Pride 2016”, ha radunato un migliaio di persone che da piazza Contura hanno raggiunto la Marina

 Calabria - Tropea "Gay Pride 2016”
Calabria – Tropea “Gay Pride 2016”

Alla fine il gran giorno è arrivato e Tropea ha saputo accoglierlo come da tradizione: ospitalità, tolleranza, maturità.
Si parlava da settimane di questo evento, guardato da molti con curiosità e da pochi (ne siamo convinti) con preoccupazione.
Il carrozzone ha sfilato per le vie della città d’Ercole in maniera composta, pacifica, sobria, senza mettere in mostra provocazioni che avrebbero concimato il terreno dei denigratori, e coinvolgendo anche molti scettici che hanno contribuito a formare un arcobaleno festante e gioioso.
Le provocazioni, in verità, ci sono state, ma sono rimaste al palo, battute da una lezione di civiltà dei partecipanti e dei tropeani.
Non era una gara, ma possiamo dire che il Pride tropeano ha vinto e Tropea, ancora una volta, ha contribuito da protagonista a questa vittoria della civiltà.

Le dirette

Prima parte della diretta

Seconda parte della diretta

Terza parte della diretta

Quarta parte della diretta

Quinta parte della diretta

Sesta parte della diretta

Settima parte della diretta

Ottava parte della diretta

Nona parte della diretta


Il video in HD dell’evento

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.