I ragazzi del Galluppi di Tropea

L’impegno per la diffusione della legalità è sempre intenso nell’Istituto tropeano tant’è che in questi ultimi giorni hanno raggiunto il traguardo due significativi percorsi sul tema: LegalMente Giovani e Legalità è cultura.

Sequestrate 400 piante, più di 200 kg di marjuana

I Carabinieri hanno avvistato la piantagione grazie agli appiattamenti fatti nelle zone più impervie dai “Cacciatori”, il Reparto del Gruppo Operativo “Calabria” addestrato ad agire in ambienti montani e boscosi per la ricerca di latitanti e di droga.
Grazie a loro, negli ultimi due anni, in tutta la Calabria, sono stati sequestrati oltre 500 kg di marjuana.
Pochi giorni orsono a Joppolo, a poca distanza da Rombiolo, sempre i Carabinieri avevano neutralizzato un’altra piantagione di 2.600 piante ed arrestato due pregiudicati contigui al clan Mancuso di Limbadi (VV), egemone nella Provincia di Vibo Valentia e nella Piana di Gioia Tauro (RC).

Giovane trovato a coltivare 85 piante di marijuana

Continua senza sosta l’azione di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Tropea. Durante la notte del 07 agosto 2015, due ragazzi di Zaccanopoli ma in transito a Parghelia (VV), forse convinti che il favore delle tenebre potesse garantire l’impunità, hanno appiccato vari focolai in località Fitili, al fine di scatenare un vero e proprio incendio della secca vegetazione circostante, forse per noia o forse come vero e proprio atto di bullismo.

Armi chimiche a Gioia Tauro

Sulla vicenda del trasbordo di armi chimiche a Gioia Tauro (Reggio Calabria), nel pomeriggio i parlamentari calabresi M5S Dalila Nesci, Federica Dieni, Nicola Morra e Paolo Parentela sono stati ricevuti dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Filippo Patroni Griffi.

I parlamentari M5S calabresi vogliamo sapere

Parlamentari Calabresi del Movimento 5 Stelle a Roma - foto Libertino

«Vogliamo sapere perché viene sempre scelta la Calabria per certi lavori e non per altri». Lo affermano in una nota stampa i parlamentari M5S calabresi Dalila Nesci, Federica Dieni, Nicola Morra e Paolo Parentela, con riferimento al trasbordo navale di armi chimiche siriane che avverrà nel porto di Gioia Tauro (Reggio Calabria).

L’interrogazione parlamentare M5S sui crimini bancari

“Un territorio fuori del controllo dello Stato” la conferenza stampa sui crimini bancari Alla Camera dei Deputati si è tenuta ieri la conferenza stampa sui crimini bancari indetta dal Movimento Cinque Stelle con la partecipazione dell’imprenditore calabrese Antonino De Masi, per la Cassazione usurato da tre banche e dal 2006 in attesa di mutuo dal […]

Autunno d’oro per Rocco Tassone

Incetta di riconoscimenti in tutta Italia per il Professore Rocco Giuseppe Tassone, cavaliere della Repubblica e noto poeta gioiese. Infatti nel mese di ottobre ha avuto importanti premi per la sua poesia in lingua ed in vernacolo calabrese. Tra questi ricordiamo la Targa Apice al Merito Poetico 2010, assegnatagli dall’associazione APICE di Torino per la poesia “Grumijari”, il Premio Callisto nel concorso letterario “Poeta anch’io” di Bomarzo (VT), per la poesia “Un ateo che ama Dio”, il primo premio “Patrizio Graziani 2010”, indetto dall’associazione teatro fiore di Gioia dei Marsi (AQ) per la poesia “Tramuntu”, il premio letterario “Elio Vittorini” Messina per la poesia “I Vecchi”, il premio “Il mare” per la poesia “Tramuntu”, e in ultimo il premio “I vizi capitali – la gola non vince solo a tavola”, indetto da Folci editore di Roma per il racconto “Polonaise”.