Muore giovane parà di Zaccanopoli

Giuseppe Scordamaglia, giovane figlio di una Italia piena di valori appena 34enne e Caporal Maggiore parà, è morto in un incidente stradale assurdo mercoledì 28 marzo 2012 alle ore 19:15.
Originario di Zaccanopoli, Giuseppe risiedeva con la sua giovane compagna, incinta, a Montagnana (PD) e da una decina d’anni (dal 2002) era in servizio all’VIII reggimento Genio guastatori paracadutisti “Folgore” di Legnago.