Sospensione dall’attività d’aula, per i dodici “Grillini” saliti sul tetto di Montecitorio

Cinque giorni di sospensione dall’attività d’aula. Questa la pena dell’Ufficio di presidenza della Camera per i dodici deputati Cinque Stelle che lo scorso 6 settembre salirono sul tetto di Montecitorio per protestare contro la modifica dell’articolo 138 della Costituzione, che stabilisce la procedura per cambiarla.

M5S sul tetto di Montecitorio difende Costituzione

Faccio fatica a scrivere con un tablet. Sono sul tetto della Camera, la notte è trascorsa bene. Da qui si vede tutta Roma, nella sua grandezza storica e nella miseria del potere. Ieri sono salita con altri 11 deputati Cinque Stelle. In Aula ieri si è votato in fretta e furia il disegno di legge costituzionale che vuole derogare all’articolo 138 della Costituzione e che intende stravolgerla ad uso, abuso e consumo della maggioranza.