“Il fatto non costituisce reato”

Il gup del Tribunale di Vibo Valentia, ha prosciolto i cinque indagati coinvolti nell’inchiesta relativa alla gestione dei parcometri da parte del Comune di Tropea, l’ex sindaco di Tropea Adolfo Repice, l’ex assessore comunale Libero Padula, l’ex comandante della polizia municipale Francesco Marciano, il titolare della ditta di Torino fornitore dei parcometri Tommaso Panero, Pasquale Carmelitano.