Panificio chiuso a Limbadi

Mancata autorizzazione sanitaria

Chiuso dai Carabinieri un locale abusivo

Nella settimana scorsa, il giorno 15 febbraio, i militari della Stazione Carabinieri di Limbadi, unitamente a personale del Nucleo Anti Sofisticazione di Catanzaro, nel corso di un predisposto servizio di controllo finalizzato alla prevenzione e repressone del fenomeno della panificazione abusiva, aveva elevato, nei confronti di C.F., 68enne di Limbadi, panettiere, sanzioni amministrative per un importo di euro 3.000,00 circa, in quanto ritenuto responsabile di produzione di pane in mancanza delle previste autorizzazioni sanitarie. Nella circostanza i militari operanti avevano provveduto al sequestro di numerosi kilogrammi di prodotti.
Le Autorità Sanitarie, informate dai militari della Stazione Carabinieri di Limbadi, nella giornata di ieri hanno emesso il provvedimento di sospensione dell’attività di produzione e commercializzazione di pane per omessa registrazione alla competente Autorità.

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).