Parghelia, il primo Consiglio comunale della Giunta Landro

Tommaso Belvedere vicesindaco e assessore con Eugenio Mazzitelli

Ferrazzo presidente del Consiglio comunale, Artusa capogruppo di maggioranza. Pungitore, capogruppo di minoranza: «Il Paese è spaccato in due»

Il Giuramento del Sindaco Antonio Landro – foto Marmorato
I due assessori: Tommaso Belvedere ed Eugenio Mazzitelli – foto Marmorato
Da sinistra: Graziano Artusa, il segretario comunale dott. Giuseppe Calogero, Antonio Landro, Pasquale Ferrazzo e Tommaso Belvedere – foto Marmorato
I Consiglieri di Maggioranza: Artusa, Belvedere, Mazzitelli, Giacco, Vallone G., Vallone A. – foto Marmorato
I Consiglieri di Minoranza: Daniele Vasinton, Vitantonio Ceravolo e Gerardo Pungitore – foto Marmorato

È iniziato ufficialmente con il primo Consiglio comunale, alla presenza di una rilevante presenza di cittadini, il quinquennio Landro al comune di Parghelia, esattamente otto giorni dopo le elezioni che hanno sancito la vittoria della lista N.1 “Parghelia Democratica” contro la Lista N. 2 “Noi per Parghelia” del prof. Gerardo Pungitore per soli 36 voti di scarto. Ieri, durante la festa di ringraziamento di “Parghelia Democratica” tenutasi in Piazza Europa, il neo sindaco Antonio Landro aveva voluto ribadire che «la campagna elettorale la considero conclusa l’8 giugno. Adesso è indispensabile lavorare con una comunità unita e coesa. Maggioranza e minoranza sono quindi attese in Consiglio comunale per avere un’Amministrazione completamente attiva e funzionante, perché la stagione estiva ormai iniziata non ci consente di perdere tempo». Landro aveva poi ribadito: «Sono il sindaco di tutti, non di una parte di comunità, di Parghelia capoluogo e della frazione Fitili». Parole, quelle del neo sindaco, ribadite anche nel corso del primo Consiglio comunale, dove – alla presenza del segretario comunale dott. Giuseppe Calogero e dopo il giuramento del primo cittadino – è stata assegnata la delega di vicesindaco al consigliere Tommaso Belvedere, che si è detto «orgoglioso e consapevole della responsabilità dell’incarico ricevuto». Sempre Belvedere e il consigliere Eugenio Mazzitelli ricopriranno l’incarico di assessori. «Saremo tra la gente – ha spiegato Mazzitelli – per dare le risposte ai problemi del Paese». Il consigliere Graziano Artusa è il nuovo capogruppo di maggioranza, mentre il consigliere Pasquale Ferrazzo il presidente del Consiglio comunale. «Nella prossima seduta andremo a perfezionare lo schema assegnando deleghe specifiche anche ai consiglieri comunali – ha spiegato Landro – perché tutti dovranno stringersi intorno al sindaco e all’esecutivo nel portare avanti il programma». Successivamente è intervenuto Gerardo Pungitore, neo capogruppo di minoranza. «La minoranza – ha spiegato il consigliere Pungitore nel suo intervento, dopo l’augurio di un buon lavoro all’Amministrazione – valuterà senza pregiudizi il merito e i contenuti delle attività e delle iniziative proposte che questa Amministrazione intraprenderà nel rispetto dell’interesse pubblico e del bene comune». Pungitore ha poi detto che «il ruolo dell’opposizione non è limitato alla sola presenza in Aula, ma si tratta di un controllo attivo e in contrasto, ove necessario, per impedire l’adozione di atti contrari al pubblico interesse». L’intervento del consigliere si è poi concluso con una nota polemica nei riguardi dei componenti della maggioranza, che il giorno prima – durante la festa di ringraziamento per la vittoria delle elezioni di “Parghelia Democratica” – avevano a suo dire parlato di “una svolta” per il comune. «Quale svolta? – domanda Pungitore – mi piacerebbe saperlo, visto chi il Paese è spaccato in due».

Condividi l'articolo
Francesco Marmorato
Francesco Marmorato
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.