Parghelia, La risposta del gruppo del Pd

La stagione della lista dei “giovani” è già tramontata!

Confermata la linea di opposizione all’attuale maggioranza

Parghelia, panorama - foto Libertino
Parghelia, panorama - foto Libertino

La risposta del gruppo del Pd (Pino Vita, Leonardo De Luca, Gerardo Pungitore, Vito Ceravolo) al consuntivo presentato pubblicamente  il 18 dicembre dal sindaco Brosio e dagli assessori
“Il gruppo consiliare del Pd di Parghelia, conferma la linea di opposizione all’attuale maggioranza che, ad un anno dal suo insediamento, sta rivelando ambiguità politica ed inconsistenza progettuale come è emerso, anche, nel recente incontro pubblico che ha visto una scarsissima partecipazione di cittadini, a testimonianza del crescente calo di consensi.
La stagione della lista dei “giovani” è già tramontata!
Lo dimostrano l’abbandono di quella dimensione “civica” che aveva consentito l’aggregazione della lista e la sua discesa in campo; il ridotto ricorso alla convocazione di Consigli comunali(soltanto cinque in questo anno e  nemmeno in occasione dell’alluvione); il rifiuto ad affrontare in maniera aperta i temi legati alla qualità della vita, allo sviluppo produttivo del paese, alle prospettive di lavoro per i giovani.
Problemi da collegare all’esame del Piano strutturale comunale e del Piano spiaggia; all’istituzione dei Sensi unici ed alla nuova pavimentazione del Corso, che sono stati invece affrontati alla “chetichella”, senza il coinvolgimento dei cittadini, delle forze produttive e delle associazioni.
Ne è scaturita una concezione chiusa ed autosufficiente della vita comunale, in cui ogni tipo di dissenso è temuto e respinto e, dove, trovano spazio soltanto i proclami pubblicitari sulla stampa e le notizie di un presenzialismo acritico ed inconcludente.
In questo clima, venuta meno la garanzia del Presidente del consiglio, è maturato l’attacco al ruolo della minoranza, accusata dal Sindaco di essersi “eclissata”quando, al contrario, è stata sempre presente, nei pochi consigli convocati, con critiche pertinenti e significative proposte. Tra queste ricordiamo: l’iniziativa sul progetto di Video-sorveglianza presso la Prefettura per la sicurezza dei cittadini; la ricostituzione della Commissione edilizia come strumento di trasparenza e di lotta all’abusivismo; la convocazione di un apposito consiglio comunale per esaminare i danni ed i costi alle infrastrutture pubbliche (rete viaria, rete idrica, depuratore, condotta fognaria) ed agli impianti produttivi privati .
Il gruppo del Pd, ha annunziato che  prossimamente  d’intesa con il partito, organizzerà un’Assemblea pubblica nella quale esaminare i problemi del paese e le scelte da compiere per evitare che Parghelia entri in una fase di declino irreversibile.
Parghelia 23 /12/ 2010

Condividi l'articolo