Parte la vaccinazione antinfluenzale

Molta gente si è presentata ieri alla buonora per il primo giorno

Per chi è impossibilitato vaccino a domicilio su richiesta

Medicina Legale presso l'ospedale di Tropea
Medicina Legale presso l'ospedale di Tropea
È partita ieri mattina la campagna antinfluenzale stagionale. Anche nella cittadina tirrenica, presso l’ambulatorio di vaccinazione del Dipartimento di prevenzione, è infatti possibile beneficiare della somministrazione del vaccino. L’azione preventiva, lanciata tre giorni fa dal commissario straordinario Alessandra Sarlo e dal referente sanitario aziendale Michele Comito, è rivolta ai soggetti a rischio e ai cittadini con un’età superiore a 64 anni. Molta gente si è presentata ieri alla buonora di fronte all’edificio della Medicina Legale di Tropea e, alle otto e mezza in punto, è iniziata la vaccinazione.
Per chi non potesse recarsi nei luoghi in cui verrà effettuata la somministrazione dei farmaci antinfluenzali, c’è un’alternativa. Secondo quanto stabilito dal commissario della sanità vibonese, infatti, i pazienti con impedimenti fisici potranno comunque richiedere la somministrazione del farmaco a domicilio, presentando istanza all’Ufficio di Igiene e allegando alla domanda la certificazione medica con su indicata la propria condizione.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.