Partito il servizio estivo di trasporti urbani

È partito da un paio di giorni il servizio estivo di trasporti urbani. Quattro sono le linee attive in città, utilissime per i turisti che scelgono di muoversi in tutta libertà evitando lo stress di doversi incolonnare in lunghe code o di doversi perdere alla ricerca di un parcheggio anche durante le proprie vacanze. Il primo servizio, forse il più utile, è quello della circolare urbana. Gli orari e le fermate, in vigore dal 22 luglio al 31 agosto, riescono ad abbracciare l’intero arco della giornata e quasi tutto il territorio. La fermata di partenza è quella dell’ospedale civile di Tropea, alle ore 8.30. La circolare si dirigerà poi verso il parcheggio di Rocca Nettuno e il bivio del cimitero, per raggiungere il bivio di viale Tondo, largo Baracche, via Libertà fino al Calvario e al Convento. Entrata quindi nella zona della Ztl, off limits per molti turisti, la circolare toccherà le fermate di largo Cannone, e piazza Vittorio Veneto, salendo lungo viale Regina Margherita. Dalla piazza centrale toccherà poi parcheggio Contura e il piazzale Stazione Fs, dove tornerà indietro ma cambiando percorso: via Degli orti, contrada Carmine e San Francesco, dritto fino al bivio La Grazia e giù verso il porto, presso la pineta, e il quartiere Marina, dove percorrerà il lungomare con fermate alla marina Vescovato, al parcheggio dell’Isola e quattro ai lidi di marina del Convento. Finito il percorso marino, la circolare concluderà il giro con una fermata alle palazzine popolari, una al bivio del parcheggio S. Franceschiello (di fronte al distributore di benzina) e farà capolino di nuovo all’ospedale. Il giro durerà in tutto 28 minuti, cosicché il mezzo potrà riprendere il suo percorso ogni mezz’ora, fino alle 18.30, ora della sedicesima e ultima corsa giornaliera (una pausa è prevista dalle 13 alle 16). Alle 19 inizierà il servizio di circolare serale, con due linee e fermate differenti, per adattarsi alle esigenze di chi non deve più scendere al mare, ma piuttosto preferisce fare una capatina ai negozi del centro. In tutto sono previste 11 corse con frequenza ogni mezzora, senza interruzioni e fino alla mezzanotte. Le fermate previste per la prima linea, che dal centro va al mare, sono 4: si parte da largo Cannone per raggiungere i cantieri navali del porto, il bivio con le Roccette, il parcheggio dell’Isola e quello di Rocca Nettuno, per poi fare ritorno alla fermata di partenza. La seconda linea notturna fa andata e ritorno toccando tre fermate: dal parcheggio Rocca Nettuno a quello dell’Annunziata fino a largo Cannone e ritorno.
L’ultimo servizio attivo è quello che collega i paesi della costa e della collina. Le fermate cittadine sono due, utili per raggiungere dal centro, la mattina presto, l’ospedale civile. Si parte da largo San Michele alle 7.40 e si arriva a destinazione alle 7.45. La corsa prosegue poi per Gasponi e Drapia. Il sindaco ha spiegato che in tempi brevi saranno distribuiti in città e tra gli esercenti alcuni volantini con le tabelle degli orari, ed ha ringraziato «il consigliere delegato ai trasporti Orsomarso, il dottor Caputo e l’avvocato Aloe, del dipartimento dai trasporti» che hanno permesso di istituire navette di collegamento tra i parcheggi, la marina e il centro. A onor di cronaca, va sottolineato che per il momento il servizio pare non esser ancora entrato a regime, la gente inizia a reclamare che molte corse sono saltate.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.